MotoGP, Viñales: Mi sento forte e pronto per la gara

Rincorre Aleix Espargaro, ma lo spagnolo promette: "Il 20 marzo saremo più avanti"

Share


È senza dubbio la rivelazione di questi test invernali. A Phillip Island Maverick Viñales ha messo tutti in riga, in Qatar, invece, solo Lorenzo e Redding sono stati più veloci dello spagnolo della Suzuki, il quale guarda con fiducia alla gara inaugurale del prossimo 20 marzo.

Sei molto entusiasta?

Sì, abbiamo fatto un ottimo lavoro con tutta la squadra, in particolare per quanto riguarda il grip. Siamo riusciti a migliorare e sono pronto per il primo appuntamento del 2016. Ovviamente la gara è quello che conta, però i test sono fondamentali”.

Un solo inconveniente un questa giornata conclusiva.

Esatto, purtroppo ho rotto la catena e quindi sono stato costretto a rimontarla (sorride). Scherzi a parte, è successo questo fuori programma, ma nessun problema”.

Come ti trovi con il seamless?

Abbiamo provato quello completo e il bilancio è positivo. Lo abbiamo utilizzato nell’ultima uscita e devo ammettere che c’è grande differenza. Spero di poterci fare affidamento in occasione della gara, dato che permette di migliorare la prestazione”.

Come ti senti a due settimane dal Gran Premio?

Sicuramente molto più motivato rispetto all’anno passato. A Phillip Island sono stato primo, qua terzo. Guido forte e sono carico”.

La doppia faccia in casa Suzuki è senza dubbio rappresentata da Aleix Espargaro. Giornata in salita per lo spagnolo, tanto da essere costretto ad accontentarsi del quindicesimo crono a oltre un secondo e mezzo dalla vetta.

C’è ancora da lavorare Aleix?

Possiamo sicuramente migliorare e compiere passi avanti importanti in vista del 20 marzo. Adesso sono costretto ad inseguire, però quando ci sarà il Gran Premio sono convinto che non saremo così indietro”.

Hai utilizzato gomma dura e soft. Qual è stata la differenza?

Abbiamo montato lo pneumatico soft e c’è più grip rispetto a quello hard. Dobbiamo però fare altre valutazioni”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti