Tu sei qui

MotoGP, Petrucci sorprende ancora sotto la pioggia

Meteo instabile. Petrux con le slick sul finale. Rossi 6°. Pochi giri per le Ducati

Petrucci sorprende ancora sotto la pioggia
La pioggia, prevista a Phillip Island per la prima giornata di test è puntualmente arrivata a rovinare i piani di tutti i team. Fosse stata una condizione atmosferica stabile, con pista bagnata e pioggia battente, poco male, si sarebbero potute provare con soddisfazione le nuove rain Michelin.

Per non smentirsi, invece, il tempo sull'isola è rimasto estremamente variabile con scrosci alternate a schiarite e, soprattuto, bruschi sbalzi di temperatura.

Sicuramente non le condizioni ideali per fare prove di alcun tipo.

Con queste premesse dunque va giudicata la lista dei tempo che vede Danilo Petrucci ancora una volta al top.

Il pilota del team Pramac infatti è entrato brevemente con le slick proprio sul finale e così ha realizzato il miglior tempo nel penultimo dei giri disponibili. Solo 12, peraltro.

Stessa cosa hanno fatto Maverick Vinales e Bradley Smith, entrambi con il proprio giro veloce realizzato proprio nell'ultima tornata, mentre Scott Redding è rimasto in pista un po' più a lungo, ma praticamente tutti si sono migliorati nell'ultima uscita: Crutchlow, Rossi, Pol Espargarò e via a seguire. Valentino ha usato sia la M1 con telaio 2015 che quella 2016, preferendo la prima.

Pochissime giri per le Ducati: 9 appena Iannone (che ha provaro la Desmosedici GP 2016), zero addirittura Dovizioso (che è uscito e rientrato senza completare in giro per un rapido shakedown con la moto dello scorso anno).

Non meglio è andata alla Honda con Marquez oltre metà classifica, ma con 20 giri percorsi (e unico a provare le gomme intermedie) e Dani Pedrosa buon ultimo con 15 giri senza avere però girato sull'asciutto. Entrambi hanno utilizzato l'ultima evoluzione del motore che aveva debuttanto a Sepang.

Avranno avuto il tempo, Ducati e Honda, per assaggiare perlomeno un po' le novità? Speriamo che il nuovo cambio seamless della GP16 e l'ulteriore affinamento di elettronica della RC213-V abbiano maggiori opportunità domani, anche se il meteo non da cambiamenti di rilievo, ma si sà, i venti dell'isola possano portare a cambiamenti improvvisi. Comunque un miglioramento è atteso per l'ultima giornata.

I TEMPI

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti