Tu sei qui

MotoGP, Honda svela le RC213V di Marquez e Pedrosa

FOTOGALLERY. Sentul, Nakamoto: "daremo ai piloti una moto per lottare per il titolo"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Prima di volare in Australia per i secondi test dell’anno, Il Repsol Honda Team ha fatto tappa in Indonesia. Sabato ha incontrato il Ministro dello Sport Imam Naharawi, che ha confermato la volontà di ospitare un Gran Premio nell’immediato futuro. Poi si sono spostati nel circuito di Sentul.

Marc Marquez, Dani Pedrosa, il vicepresidente esecutivo HRC Shuhei Nakamoto e il team principal Livio Suppo hanno svelato le nuove grafiche della RC213V che i due piloti useranno nel 2016. A fare da cornice all’evento, tanti tifosi indonesiani che hanno potuto vivere di persona l’anteprima.

Non smetto mai di meravigliarmi di quanto la gente ami e sostenga incondizionatamente la MotoGP in Indonesia - le parole di Marquez - E’ stato un onore svelare ufficialmente la nostra RC213V nel circuito di Sentul e incontrare tanti tifosi. Ora andiamo in Australia e non vedo l’ora di continuare il lavoro sui nuovi motore ed elettronica. Nei tre giorni di Sepang abbiamo fatto dei passi nella giusta direzione, ma dobbiamo farne altri a Phillip Island. Sono fiducioso che gli ingegneri della HRC e la mia squadra arrivino con miglioramenti essendo più abituati al nuovo software”.

Marc Marquez e Dani PedrosaAnche Pedrosa ha apprezzato il calore del pubblico indonesiano: “sono molto orgoglioso di avere fatto parte del Repsol Honda team per tutta la mia carriera in MotoGP - ha ricordato - Per quest’anno mi sento in buona forma e sono ansiosodi iniziare la stagione. Stiamo affrontando molti cambiamenti e abbiamo molto lavoro da fare ma non vedo l’ora di mettermi all’opera. A Sentul i nostri tifosi ci hanno fatto sentire i benvenuti ed è stata una grande spinta per i prossimi test di Phillip Island. Sono felice che quest’anno proviamo su tre piste differenti, con diverse condizioni. Penso sarà molto utile per aiutarci a capire meglio motore, elettronica e gomme.

L’ultimo commento spetta a Nakamoto:l’Indonesia è molto importante per Hondae Repasol e siamo molto felici di essere qui. Siamo anche grati al Ministro dello Sport per l’intenzione di ospitare un GP. I tifosi indonesiani meritano di vedere i propri eroi della MotoGP in azione”.

Poi ha parlato dei test: “la prossima settimana Marc e Dani avranno tre importanti giorni di prove a Phillip Island. Stiamo lavorando duramente per migliorare la nostra conoscenza del nuovo software e delle gomme Michelin. Stiamo anche lavorando sul nuovo motore, ma credo che i nostri ingegneri saranno capaci di dare a Marc e Dani una buona moto per lottare per il campionato”.

GUARDA LA FOTOGALLERY

GUARDA IL VIDEO

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti