Tu sei qui

MotoGP, Rossi: continuare? con Yamaha e altri 2 anni

VIDEO. Cinque GP per decidere. Sia lui che Lorenzo vogliono finire in Yamaha: "credete più a me"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Era il 1996 quando un ragazzo di belle speranze di nome Valentino Rossi si affacciava al motomondiale, 20 anni dopo è una leggenda di questo sport e il 2016 potrebbe non essere la sua ultima stagione.

Il contratto con la Yamaha è in scadenza, ma il Dottore è ancora in splendida forma e la pensione potrebbe attendere. Ne ha parlato in un’intervista concessa a SkySport MotoGP e realizzata da Sandro Donato Grosso e che andrà in onda la sera del 16 febbraio, giorno del compleanno di Vale.

“Alla fine del 2016 mi scadrà il contratto e dovrò decidere se continuare o meno per altre due stagioni. Se saremo d’accordo con Yamaha sarà un contratto biennale, ha assicurato sulla durata del possibile contratto.

Poi ha parlato dei tempi della decisione.

Sarà come nel 2014, guarderò come andranno le prime 5 o 6 gare e poi inizierò a ragionare. L’ideale sarebbe decidere a Valencia, ma il mercato inizia prima”.

Infine ha chiuso con una battuta quando gli è stato chiesto se bisogna credere di più a lui o a Lorenzo quando dichiarano di volere chiudere la carriera in Yamaha. “Probabilmente più a me”, la risposta accompagnata da una risata.

GUARDA IL VIDEO

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti