Tu sei qui

Moto3: Aspettando Jerez, si accendono i motori

Il 2 marzo al via i Test IRTA, ma a Valencia è già tempo di scendere in pista

Moto3: Aspettando Jerez, si accendono i motori

Il conto alla rovescia è iniziato. La data è quella del 2 marzo, quando a Jerez si alzerà il sipario sui Test IRTA della Moto3, che per l’occasione saranno concomitanti con quelli della classe intermedia. In attesa che la campanella torni a suonare, la minima cilindrata accende i motori già questa settimana. Da giovedì a venerdì, i team di riferimento KTM e Honda saranno impegnati a Valencia per una due giorni di test privati. Tra i presenti Leopard, il team Sky VR46 e Ajo, senza scordarsi di Gresini, Honda Asia, CBC Corse e Monlau. Tra poco più dieci giorni invece, il 23-24 febbraio, sarà il turno di Peugeot e Mahindra a Jerez.

A differenza dello scorso anno, questa volta il tracciato spagnolo ospiterà una sola data, lasciando poi spazio ai test del Qatar dall’11 al 13 marzo, gli ultimi in vista della nuova stagione. Facendo un passo indietro al 2015, la prima uscita dal 17 al 19 febbraio mise un luce la prestazione di Fabian Quartararo. In quell’occasione, il pilota francese della Honda realizzò il tempo di 1’45”580, tredici millesimi più veloce rispetto a Jorge Martin, al debutto su Mahindra.

Costretto ad accontentarsi del terzo crono Danny Kent (+0.384), diventato poi Campione del Mondo e ora approdato in Moto2. Meno di un decimo il distacco rifilato dal britannico a Niccolò Antonelli (+0.463), migliore della pattuglia tricolore in quell’occasione. Nella top ten riuscì ad inserirsi anche Francesco Bagnaia (+0.961), fresco di passaggio dal Team Sky a Mahindra, preceduto da Ono e Guevara.

Soltanto dodicesimo, con un secondo da recuperare, Enea Bastianini (+1.120), terzo a fine stagione, più staccato invece Romano Fenati (14°, +1.194). Ventesimo invece Alessandro Tonucci (+1.511), seguito da Locatelli, Manzi, Migno e Ferrari.

Nel secondo appuntamento di marzo, dal 17 al 19, a recitare la parte da protagonista fu il meteo. Pioggia e vento condizionarono i piloti della Moto 3, tanto da essere costretti a rivedere i propri piani. Nonostante l’acqua, Honda calò il poker con Jorge Navarro protagonista grazie al crono di 1’48”189. A ridosso dello spagnolo, il terzetto formato da Kent (+0.741), Quartararo (+0.844) e Antonelli (+0.866).

Sesta posizione invece per Enea Bastianini (+1.088) e un distacco dalla vetta oltre il secondo. Chiamate a rincorrere invece le KTM, con Romano Fenati (+1.244) soltanto nono. Fuori dalla top ten Locatelli, così come Ferrari e Manzi. Oltre la ventesima piazza Tonucci, Bagnaia e Migno.

Tempi Test Jerez - Febbraio 2015

 

Tempi Test Jerez - Marzo 2015



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti