Tu sei qui

MotoGP, Sepang: Lorenzo e Rossi davanti a tutti

I TEMPI ALLE 14. Poi Marquez e le Ducati di Stoner e Iannone. Alle 14.15 la pioggia

Sepang: Lorenzo e Rossi davanti a tutti

La terza giornata di test è iniziata tardi a Sepang, colpa della pioggia che ha lasciato chiazze umide sull’asfalto che hanno faticato ad asciugarsi. I primi piloti sono entrati in pista poco prima di mezzogiorno, seguiti poi a ruota da tutti gli altri, anche se nuvoloni neri incombono ancora, minacciosi, sul circuito.

Quando sull’orologio sono scoccate da poco le 14, ci sono due Yamaha davanti a tutti e la prima è quella di Jorge Lorenzo. Il maiorchino ha fatto segnare il tempo di 2'00"16 mentre il Valentino Rossi, che è stato l’ultimo pilota a entrare in pista, al 13° passaggio ha staccato il crono di 2’00”556. La differenza fra i due è di poco superiore al mezzo secondo.

Al terzo posto, invece, c’è la Honda di Marc Marquez, finalmente nelle posizioni che gli competono. Lo spagnolo ha fermato il cronometro sul tempo di 2’01”047 riuscendo a precedere le Ducati del collaudatore di lusso Casey Stoner per 49 millesimi e la GP16 di Andrea Iannone (protagonista di una scivolata) per meno di due decimi. La rossa va bene anche nelle mani di Barbera, autore del 7° tempo dientro alla Honda di Crutchlow e davanti alle due Suzuki di Aleix Espargarò e Maverick Vinales.

L’ultimo pilota nella top ten è Yonny Hernandez. Faticano per il momento Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso, rispettivamente 13° e 14°, alle spalle di Smith  e Redding, con ritardi che superano i due secondi. Dietro di loro Baz, Pol Espargaro, Bradl, Nakasuga, Rabat e Bautista. Danilo Petrucci è in fondo alla classifica avendo potuto percorrere appena un paio di giri prima di fermarsi per un inconveniente tecnico.

Dopo l’incidente di lunedì, ha provato anche a fare qualche giro Eugene Laverty, per il quale le lastre hanno escludo fratture alla mano.

AGGIORNAMENTO. Alle 14.15 ha iniziato a piovere a Sepang.

I TEMPI ALLE 14


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti