Tu sei qui

MotoGP, Test Sepang: Lorenzo subito al comando

I TEMPI ALLE 13.30. UPDATED. Petrucci scavalca Jorge, Iannone sale al 3° posto

Test Sepang: Lorenzo subito al comando

Torna a suonare la campanella per i piloti della MotoGP. Primo test del 2016 a Sepang per la classe regina, che alle ore 10 ha visto aprire le danze sul circuito malese con il termometro che segna ben 31 gradi. Ad inaugurare la giornata è stato il debuttante Esteve Rabat seguito da Hernandez ed Aleix Espargaro. Poi è stata la volta delle Yamaha di Pol Espargaro e Bradley Smith. Un inizio non dei migliori per i portacolori del team Tech3, entrambi protagonisti di una caduta senza riportare però conseguenze. Meglio è sicuramente andata a quelle ufficiali di Rossi e Lorenzo. Proprio il campione del mondo in carica è stato il riferimento della mattinata, grazie al crono di 2’01”814. Lo spagnolo è sceso in pista con la versione 2015 e 2016 della M1, lasciando coperta quella ibrida.

Alle sue spalle si inserisce Daniel Pedrosa (+0.311), vincitore della gara dello scorso anno e autore della pole. Poco più di tre sono i decimi che separano l’alfiere Honda dal connazionale. Costretto ad inseguire invece Marc Marquez (+0.629), colui che nei test di inizio anno in Malesia ha sempre dettato il ritmo. Oltre mezzo secondo il ritardo del 93, quando l’orologio del circuito scandisce le ore tredici.

Se il buongiorno si vede dal mattino, buoni indizi giungono da casa Ducati, dove Andrea Iannone (+0.655) è protagonista del quarto tempo, precedendo di soli tre millesimi Valentino Rossi (+0.840). Un Rossi che per l’occasione ha subito rotto gli indugi, testando anche la Yamaha in versione ibrida.

Nella top ten spicca anche la Suzuki di Aleix Espargaro (+0.725), sesto, in ritardo invece Dovizioso (+0.881). Soltanto decimo l’alfiere Ducati preceduto dalla Pramac di Danilo Petrucci (+0.852).

AGGIORNAMENTO. Poco prima delle 13.30 la classifica ha visto qualche cambiamento. Al primo posto si è piazzato Danilo Petrucci con la Ducati Pramac che ha superato per 3 millesimi Lorenzo. Al terzo posto è salito Andrea Iannone (a 0"098) davanti a Pedrosa e all'altro ducatista Scott Redding (0"527 il suo gap dal compagno di squadra).

Marquez in questo momento è 6° davanti a Rossi, Aleix Espargarò, Hector Barbera e Pol Espargarò.

I TEMPI ALLE 13.30

I TEMPI ALLE 13

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti