Tu sei qui

MotoGP, Rossi: "il primo test? Sempre un'emozione"

"gomme ed elettronica sono le cose che cambieranno di più, ma non solo..."

Rossi: "il primo test? Sempre un'emozione"

Fuoco alle polveri vien da dire, considerando come i primi veri test del 2016 saranno proprio nel luogo d'origine della Tigre della Malesia, quel Sandokan protagonista di tante battaglie.

Già, perchè nonostante la quiete e gli animi molto più tranquilli, il 2016 si preannuncia come una vera e propria battaglia, dove ogni casa sta impiegando tutte le risorse e le energie necessarie per arrivare preparata al meglio alla notte del Qatar.

Una battaglia figlia del finale di stagione 2015 sicuramente, ma anche della grande rivoluzione tecnica di quest'anno:

"le gomme e l'elettronica sono le cose che cambieranno di più" spiega Valentino Rossi in un'intervista a Sky Sport 24 HD "Però noi dobbiamo provare anche i nuovi motori, il nuovo telaio. Ci sarà da fare, però alla fine è meglio cosi. Quando durante i test ci son tante cose da fare almeno non ti annoi".

Lo spirito e l'umore sembrano decisamente migliorati rispetto a poche settimane fa. Ecco, lo spirito, un elemento fondamentale per il suo ritorno in pista:

"Lo spirito è buono perché comunque il primo test è sempre bello, è sempre divertente ritornare in moto dopo due mesi di stop. E poi sarà un test molto importante questa volta, perché ci sono tante cose da provare, tante cose cambiano e quindi ci sarà molto da lavorare".

Non si vedeva un Valentino cosi sorridente da un pò di tempo

"Non vedevate un Valentino sorridente da un po’ di tempo perché non ci vedevamo da un po’ di tempo (ride, ndr)".

C'è tempo ancora per scherzare, anche se da domani si comincerà a fare sul serio. Già, perchè nella lotta al titolo mondiale, Yamaha ed Honda ora stanno cercando di trovare il bandolo della matassa e rincorrere una filosofia di base per la moto che verrà.

Ecco perchè Iwata ha portato due moto nuove per pilota ai test di Sepang, con due impostazioni differenti. Sarà curioso vedere il lavoro svolto dopo le indicazioni dei test del 2015 con Michelin ed elettronica unica.

E, probabilmente, lavorando con animo più tranquillo, determinate scelte tecniche ed analisi, potranno esser fatte con animo più sereno. Parole e questioni, analisi ed ipotesi. Da domani però, si daran fuoco alle polveri.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti