Tu sei qui

MV Agusta, arrivano Brutale 675 ed F3 AMG

Le due novità vedranno la luce quest'anno. L'annuncio dello stesso presidente Castiglioni

MV Agusta, arrivano Brutale 675 ed F3 AMG

A Schiranna si prosegue senza sosta nel piano di crescita e sviluppo. Dopo la nuova Brutale 800 ecco ora in arrivo la Brutale 675 Euro4 e la LE F3 AMG. Ad annunciare le due inedite versioni è lo stesso presidente del Gruppo MV Giovanni Castiglioni nel corso di una conferenza stampa.

L'UNIONE FA LA FORZA - La F3 AMG è stata presentata lo scorso settembre in occasione del Salone dell'Auto di Francoforte (IAA), e celebra l'accordo della Casa varesina con il marchio AMG, antenna del colosso Mercedes specializzata nella progettazione e realizzazione di modelli sportivi, che detiene il 25% di quote MV. Quella che sarà una serie limitata della sportiva tre cilindri, si caratterizza per la livrea che, abbandonate le cromie istituzionali rosso - grigio, si tinge di una initrigante grafica in giallo e nero denominata "AMG- Solarbeam" ispirata alla Mercedes/AMG GT. Altre differenze dal modello "base" le riscontriamo nel parafango in carbonio, tappo del serbatoio racing e cuciture gialle sul sellino del guidatore e passeggero.

A livello tecnico invece restano immutate le caratteristiche sia nel motore che nella ciclistica. Confermati dunque i  798 cc del propulsore tre cilindri 12 valvole, accreditato di una potenza massima di 148 CV a 13.000 giri e coppia da 88 Nm a 10.600 giri. Cambio a sei marce con MV EAS (Electronically Assisted shift), e peso di 173 kg. Il prezzo al pubblico non è stato ancora ufficializzato.

MV BRUTALE 675 - L'altra novità in arrivo è la versione Euro4 della "piccola" naked 675. Dopo la rinnovata 800, ecco dunque che anche la Brutale 675 viene rivista e riceve gli aggiornamenti sia sul piano estetico che nel motore, sulla falsariga di quanto già visto sulla sorella di maggiore cubatura.

Ad un nuovo disegno delle linee della carrozzeria si aggiunge anche un motore aggiornato per venire incontro alla nuova normativa, con scarico di maggiore volume per rientrare nei più restrittivi limiti fonometrici. A livello di prestazioni possiamo attenderci lo stesso lavoro di cesello fatto per la 800, con motore dotato di più coppia, ma minore potenza.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti