Tu sei qui

MotoGP, Jerez senza direttore e GP non confermato

Juan Baquero ha comunicato le sue dimissioni per il mancato appoggio del sindaco della città

Jerez senza direttore e GP non confermato

Il Circuito di Jerez è senza direttore, Juan Baquero ha infatti reso pubbliche oggi le sue dimissioni attraverso un comunicato stampa. Il motivo della decisione è da trovarsi nel mancato appoggio da parte del sindaco di Jerez, Maria del Carmen Sanchez.

“Il motivo principale che origina le mie dimissione è la profonda convinzione di non avere la fiducia e il sostegno del presidente della società Maria del Carmen Sanchez - scrive Baquero - Pur avendolo richiesto sia verbalmente che per iscritto, almeno una dozzina di volte in questi mesi, ha pensato bene di non organizzare neanche una prima riunione”.

L’incomunicabilità fra le parti ha portato a tutta una serie di problemi, fra cui la formalizzazione del contratto con Dorna per ospitate il Gran Premio di Spagna, in programma per il 24 di aprile.

Effettivamente, nell’ultima versione del calendario 2016 rilasciata dalla FIM il 2 novembre, di fianco alla data sono presenti due asterischi: significano che la conferma del GP è soggetta alla firma del contratto. Dall’altra parte, però, il circuito ha già iniziato la prevendita dei biglietti, il che dovrebbe fare pensare che l’accordo con Dorna dovrebbe essere solo una formalità.

Baquero è stato alla guida del Circuito per più di 4 anni, risanando una società che aveva debiti per oltre 45 milioni di euro. Da oggi, per Jerez, si apre una nuova pagina della sua storia.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti