Tu sei qui

Ecco perché la MotoGP 2016 sarà imperdibile

BLOG Rispondiamo a tutte le domande che ci tormentano prima dell'inizio della nuova stagione

Ecco perché la MotoGP 2016 sarà imperdibile

Questo inverno non ci è sembrato particolarmente lungo, e non solo perché l'inverno, quello vero, da noi ha faticato ad arrivare.

Uno dei motivi sicuramente che ci ha tenuti agganciati al motomondiale è stata la polemica con la quale si è chiuso il campionato e con la quale, speriamo, non si riapra quest'anno.

O invece no, lo speriamo?

Il rischio c'è, inutile nascondersi dietro ad un dito, ma questo se possibile rende la stagione che inizierà ufficialmente il 1 febbraio con i test di Sepang ancora più avvincente.

Le domande alle quali vorremmo dare una risposta al momento sono molte, ma a pensarci bene il bello del motomondiale 2016 sarà invece proprio il procrastinassi di queste risposte. Non arriveranno tutte insieme, le centellineremo come un bicchiere di Brunello. Assaporandole.

Dunque vediamo di elencare questi punti interrogativi che ci fanno contare i giorni che mancano all'inizio della nuova stagione.

Cosa accadrà in Malesia fra meno di un mese fra Rossi e Marquez?

E' una buona domanda. Vale non dimenticherà, e anche il paddock farà fatica a far finta di niente.Dunque Valentino e Marc si ignoreranno o Livio Suppo e Lin Jarvis cercheranno di favorire un incontro fra i due per cercare di chiarire i punti in sospeso?Riprendere le ostilità a partire da quanto accaduto alla famigerata curva 14 è l'alternativa tutt'altro che rosea. Ma se si dovesse ripartire proprio da lì cosa ci dobbiamo aspettare dai due? Duelli rusticani senza esclusioni di colpi ad ogni Gran Premio, o una condotta di gara normale? Sepang non ci darà, purtroppo, la risposta. Dovremo attendere il GP del Qatar, anche se non escludiamo qualche piccola 'aggressione' in pista anche durante le prove. Chi ha corso sa a cosa ci riferiamo.

Tutte le altre domande, con relative risposte, nel BLOG di Paolo Scalera cliccando QUI.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti