Tu sei qui

Salvata la Marzocchi: accordo con VRM

Accordo siglato prima di Natale con il passaggio sotto le insegne dell'altra azienda di Zola Predosa

Salvata la Marzocchi: accordo con VRM

Un Natale decisamente sereno quello trascorso dai lavoratori dell'azienda Marzocchi. Un accordo ha sancito il passaggio di proprietà del noto marchio produttore di ammortizzatori sotto le insegne di VRM Manufacturer, engineering specializzata in progettazione e lavorazioni meccaniche in campo automotive. Già nel luglio scorso, come riportato da La Repubblica, dopo la comunicazione di cessazione di attività di Tenneco Marzocchi, c'era stato un interessamento della VRM (anche lei del distretto di Zola Predosa ).

Interessamento che ha visto poi un felice esito con l'accordo del 22 dicembre che ha confermato il passaggio del compendio aziendale. Soddisfazione quindi per il recupero di un'azienda molto nota ai motociclisti (e ciclisti), rimarcata con il salvataggio dei posti di lavoro per tutti i 70 dipendenti, salvaguardati dall'accordo.

Il grande lavoro svolto in questi mesi ed il costante raccordo con la Città metropolitana e con i sindacati - ha dichiarato il Sindaco di Zola Stefano Fioriniha evidentemente pagato e il risultato sperato e atteso è finalmente stato formalizzato e raggiunto con l’accordo. Per il Comune di Zola Predosa è un onore poter contare su imprenditori illuminati come l'ingegner Vanzetto della Vrm, che  rilevando il ramo d’azienda ed il marchio Marzocchi, consentirà di mantenere sul territorio di Zola  Predosa la storica azienda produttrice di ammortizzatori e salvaguardare i posti di lavoro dei dipendenti”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti