Tu sei qui

MotoGP, Indianapolis pronta a sostituire Brno nel 2016

L'accordo con il GP della Repubblica Ceca sarebbe a rischio e potrebbero subentrare gli USA

Il prossimo anno gli Stati Uniti avranno un solo Gran Premio, quello di Austin. Dopo l’addio di Laguna Seca qualche anno fa,  il 2015 è stata l’ultima stagione per Indianapolis, circuito in cui si correva dal 2008. Le prime voci erano circolate ad agosto e qualche tempo dopo era arrivato un comunicato congiunto da parte dei responsabili della pista e della Dorna per ratificare il divorzio.

Sembra però che l’ultima parola non sia stata ancora scritta, perché gli amici di SuperbikePlanet riportano delle voci per cui Indy potrebbe rientrare in calendario già nel 2016.

Il nodo sarebbe l’accordo con Brno. Il GP della Repubblica Ceca è uno dei più seguiti dell’intera stagione ma ormai da anni è afflitto da problemi economici. Il tira e molla va avanti da tempo ma la situazione sembrava essersi risolta dopo l’accordo stipulato a metà agosto grazie all’intervento del Governo della Moravia e della Città di Brno.

Secondo i colleghi statunitensi, invece, ci sarebbero ancora dei chiaroscuri e, nel caso Brno dovesse dare forfait, Indianapolis sarebbe pronta a coprire il vuoto.

Non resta che attendere.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti