Tu sei qui

Rivoluzione SBK: Gara 1 si corre il sabato

Cambio di programmazione per il 2016: alle 13 le due gare, la seconda sarà la domenica

Il 2016 sarà l’anno di un cambio epocale per la SBK, anche se non non dal punto di vista sportivo o tecnico. La rivoluzione riguarda invece gli orari in cui si disputeranno le gare, o meglio i giorni. Rimarranno sempre le due gare, che sono un marchio di fabbrica del campionato, ma la prima verrà disputata il sabato e la seconda la domenica.

Erano già stati fatti nel 2015 alcuni esperimenti su un cambio di orario, ma per la prossima stagione si è deciso di voltare pagina. L’obiettivo è quello di aumentare gli ascolti in tv e contemporaneamente portare più pubblico in circuito, offrendo una programmazione diversa.

Con le gare in giorni separati, si rende interessante anche il sabato (la giornata più debole) e si offre alle tv un orario migliore per trasmettere.

Qui a fianco vedete lo schema standard di un weekend. Il venerdì ci saranno due turni di prove libere, un altro il sabato e poi la Superpole al mattino. La prima gara sarà invece alle 13, lo stesso orario in cui si correrà domenica. Perfetto per le tv, soprattutto perché sia MotoGP che Formula 1 solitamente partono alle 14 e quindi non si creano sovrapposizioni anche nel caso di eventi concomitanti.

Nella giornata di domenica correranno anche la Supersport (alle 11.20) e la Superstock (alle 14.20).

Naturalmente, il cambio di programmazione porterà vantaggi anche per squadre e piloti, che in caso e di guasti o cadute non avranno più i minuti contati da una mance all'altra,

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti