Tu sei qui

Yamaha, in Giappone una R1 "low cost"

Costerà 14.800 euro circa e sarà dedicata ai team come base per l'allestimento della moto da gara

Yamaha, in Giappone una R1 "low cost"

Una R1 only race destinata ai team impegnati nelle corse. La Casa di Iwata, tramite la sua filiale giapponese ha presentato la sua proposta destinata ad un numero ristretto di clienti sul mercato interno. Una versione che che pur essendo un mezzo destinato ad essere la base di partenza per la preparazione delle moto gara, non ha nulla in comune con la R1M, ma deriva nello specifico dalla R1 standard.

In particolar modo quella desinata al mercato europeo, giudicata la più performante date le minori restrizioni a livello di omologazioni.

Rispetto alla R1 che tutti conosciamo, questa si differenzia per l'assenza di tutte le parti dedicate all'utilizzo stradale: via quindi specchietti, sella e pedane passeggero, portatarga, frecce e livrea delle carene qui in una grezza finitura nera e pronta per le livree dei vari team. Per il resto, a livello di motore e ciclistica nulla cambia rispetto al modello stradale.

La YZF-R1 "pronto corsa" sarà in vendita ad un prezzo di 1.944.000 Yen (circa 14.800 euro), previo prenotazione entro il 21 dicembre e per pochi team selezionati. Le consegna poi avverranno a partire dal mese febbraio.

Per le squadre invece interessate a partecipare nei campionati destinati alla classe 600 (Stock o SS che sia) è prevista anche una YZF-R6 con le stesse caratteristiche al prezzo di 7.000 euro circa.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti