Tu sei qui

SBK, BMW, a Monaco premiati i suoi campioni

Nella classifica dei piloti impegnati nella BMW Motorrad Race Trophy trionfa il francese Matthieu Luissiana

BMW, a Monaco premiati i suoi campioni

Piloti provenienti da 11 nazioni e 10 campionati diversi, hanno fatto da cornice alla seconda edizione dei BMW Motorrad Motorsport Season Finale, rassegna che premia i migliori corridori impegnati nelle varie competizioni sotto le insegne del marchio dell'Elica. I top 15 del Race Trophy, il programma corse dedicato ai team clienti BMW, hanno ricevuto il riconoscimento alla serata organizzata al "Doppio Cono" del BMW Welt di Monaco di Baviera.

A trionfare il 27enne francese Matthieu Luissiana, vincitore quest'anno del Campionato Brasiliano di Velocità con sette vittorie e due secondi posti, in sella ovviamente alla S1000RR. Per lui anche un assegno da 20.000 euro. Secondo piazza per il campione tedesco Roland Resch, vincitore nell'Alpe Adria Road Race Championship, mentre il canadese Jordan Szoke chiude il podio della Race Trophy 2015.

Soddisfazione anche per i nostri piloti, con i premi a Roberto Tambrini, secondo nella Coppa Del Mondo STK1000 e Alessio Corradi, quest'anno ottavo nella classifica della SBK nel CIV.

"Eccezionale questa seconda edizione del BMW Motorrad Race Trophy le parole Heiner Faust, vice presidente marketing della Casa di Monaco. "La cifra degli oltre 100 partecipanti è impressionante e dimostra come questa competizione sia apprezzata dai piloti BMW di tutto il mondo. Da notare inoltre che i primi tre classificati di quest’anno provengono da tre continenti differenti e che i primi 15 piloti rappresentano 11 nazioni e 10 campionati diversi. Cifre che dimostrano come indubbiamente il BMW Motorrad Race Trophy abbia raggiunto un successo mondiale."

"Con le loro vittorie i piloti privati BMW hanno consolidato la posizione della nostra azienda nelle competizioni nazionali ed internazionali ed hanno dimostrato che la nostra S1000 RR è una delle più competitive Superbike al mondo." - ha poi aggiunto Faust nel corso della rassegna nel quartier generale BMW. Abbiamo lavorato con 160 team in tutto il mondo e intendiamo continuare sulla strada intrapresa in un progetto a lunga scadenza dedicato al motorsport. La gare hanno sempre avuto un ruolo importante nella storia di BMW Motorrad e sarà così anche in futuro".

Di seguito la classifica finale del BMW Motorrad RaceTrophy 2015




Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti