Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: Rossi può modificare la realtà

"Solo Valentino potrebbe palacare gli animi dei tifosi, ma non so se sarà dsposto a farlo"

Sarebbe quanto meno ingenuo credere che solo poche settimane possano cancellare tutto quello che è successo fra Rossi, Marquez e Lorenzo nel finale del campionato. Le polemiche ci metteranno tempo a placarsi e ogni affermazione verrà letta con occhi diversi, a seconda che si sia pro o contro un pilota piuttosto che l’altro.

Come le parole pronunciate da Jorge Lorenzo in una lunga intervista al Mundo Deportivo (la trovate QUI) in cui parla degli eventi accaduti da Phillip Island in poi e del suo rapporto con Valentino.

Come è successo in passato con Senna e Prost dopo Suzuka, quando la Formula1 è cresciuta in popolarità, lo stesso potrebbe succedere al motociclismo - ha detto - Però siamo tutti d’accordo che sarebbe stato meglio se ci fossero più appassionati per una gran gara come quella di Phillip Island che per le polemiche di Sepang”.

Il passato non si cambia e la rottura con il compagno di squadra è sotto gli occhi di tutti.

Il rapporto tra noi era migliore fino a dopo Phillip Island - ha continuato - Poi c’è stato Sepang, lui ha i suoi argomenti e la sua teoria e ci vorrà tempo prima che la relazione torni come prima di quella gara. Da parte mia non c’è nessun problema con nessun pilota, nessun rancore, niente di niente. Cerco di andare d’accordo con tutti, rispettare tutti i piloti sia fuori che dentro la pista”.

Però, secondo Lorenzo, qualche colpa Valentino ce l’ha ed è la capacità di influenzare l’opinione pubblica.

Sappiamo che l’influenza di Rossi sui media e gli appassionati è molto grande e alla fine molta gente crede alla sua teoria - si è riferito al biscotto - Uno sportivo con così grande influenza può arrivare a modificare la realtà ed è quello che è accaduto. Sia io che Marquez siamo stati attaccati in Italia per le dichiarazioni di Valentino e i mezzi di comunicazione italiani difendono questa teoria e influenzano la gente che li vede o li legge”.

Se Rossi è la causa, per Jorge è anche la soluzione per ridurre il clima di tensione.

Lo potrebbe fare solo Rossi, mandando un messaggio ai suoi tifosi per placare gli animi, ma non so se sarà disposto a farlo”,  ha concluso.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti