Tu sei qui

MotoGP, La Suzuki conferma l'impegno nelle corse

Il concept GSX-R 1000 anticipa il futuro delle Hyper Sport di Hamamatsu

La Suzuki conferma l'impegno nelle corse

La 73° edizione del Salone di Milano ha tenuto a battesimo i modelli SV650 ABS e VanVan 200, le novità Suzuki 2016, e il concept GSX-R 1000, che anticipa il futuro delle Hyper Sport di Hamamatsu. L’occasione ha dato modo a Suzuki di svelare in anteprima i piani relativi alle competizioni: alla presenza della stampa internazionale, Mr. Eiji Mochizuki, Executive General Manager di Suzuki Motor Corporation, ha chiarito gli impegni e gli obiettivi nella velocità ufficializzando come "il piano di gestione SUZUKI NEXT 100, che proietta la Casa nel prossimo secolo, prevede un ruolo centrale per le moto e per le attività racing di Suzuki".

Dalla MotoGp all’Endurance World Championship

Sul palco assieme a Mr. Mochizuki sono saliti i piloti del Team ufficiale Suzuki ECSTAR MotoGP Aleix Espargaró e Maverick Viñales, assieme al Team Manager Davide Brivio.

"In MotoGP continueremo a lottare con i piloti Espargaró e Viñales sotto la guida del team manager Davide Brivio, con l’obiettivo d’essere sempre più protagonisti assoluti" sono le parole con la quale Mr. Mochizuki ha confermato la propria stima alla Squadra.

"Maverick quest’anno ha vinto il premio Rookie of the Year, e l’entusiasmo e lo stile di guida spettacolare di Aleix hanno raccolto risultati importanti. Nel 2016 il nostro compito sarà quello di costruire due GSX-RR per Maverik e Aleix che consenta loro di inserirsi costantemente tra i top riders della categoria, donando ai numerosi fan di Suzuki più di una occasione per festeggiare".

Con l’occasione della presentazione ufficiale del concept GSX-R1000, i riflettori hanno illuminato anche il Team SERT, 11 volte iridato nel Mondiale Endurance con Suzuki e Campione 2015 con l’equipaggio composto da Vincent Philippe, Anthony Delhalle ed Etienne Masson. Assieme ai piloti, anche il team manager Dominique Meliand. Nel 2016 l’impegno prosegue anche nel Mondiale Endurance, considerato un banco prova irrinunciabile per lo sviluppo di tecnologie che consentano di confermare le performance e l’affidabilità da sempre sinonimo delle sportive Suzuki.

"Nel Campionato Mondiale Endurance il Team SERT ha vinto 11 titoli di campione con la GSX-R1000 ed un totale di 14 corone iridate con moto Suzuki. Senza l’eccezionale spirito di squadra del Team SERT questi traguardi non sarebbero stati possibili. Sono veri campioni, e nel 2016 la Casa continuerà a sostenere il Suzuki Endurance Racing Team con alla guida Mr. Dominique Meliand e con l'obiettivo di confermarci Campioni del Mondo".

 



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti