Tu sei qui

MotoGP, Test Sepang, Viñales promuove il seamless Suzuki

Maverick: "Sono felice, prima impressione positiva". Brivio: "Torneremo a Sepang a febbraio"

Il team Suzuki oggi ha completato con successo una sessione di test privati sul circuito di Sepang in Malesia. In questa occasione Maverick Viñales ha portato al debutto nuovo cambio seamless sulla Suzuk GSX-RR.

Viñales è stato appoggiato nella due giorni di test dai collaudatori Takuya Tsuda e Nobuatsu Aoki,  mentre purtroppo Aleix Espargaró non ha potuto essere della partita a causa del suo recente infortunio che gli ha causato la frattura di una vertebra e ha richiesto tre settimane di riposo.

Fra gli obiettivi della prova di Viñales, Tsuda e Aoki ci sono state le nuove gomme Michelin, il software unificato che sarà introdotto a partire dal 2016 ma anche il tanto atteso cambio senza soluzione di continuità - o seamless- oltre a molti miglioramenti nella configurazione dell'elettronica.

Viñales ha riferito di aver avuto buone sensazioni con l'evoluzione della sua GSX-RR e ha dato commenti positivi sul nuovo cambio seamless. Tutte le aree sono ancora da esplorare e saranno ulteriormente sviluppate in Giappone durante l'inverno.

"Sono stati due giorni molto intensi ma l'esito del test è positivo - ha spiegato Davide Brivio - Abbiamo avuto alcune cose da provare, tra le quali il nuovo cambio e sono felice che Maverick abbia avuto una prima impressione positiva. Abbiamo anche avuto la possibilità di confrontare alcune parti del telaio e raccolto informazioni importanti per lo sviluppo invernale. Abbiamo anche iniziato a lavorare con il software unificato 2016 - il test team aveva già iniziato a Valencia un paio di settimane fa. In questa zona abbiamo ancora molto lavoro da fare, ma l'inizio è stato positivo. Per noi questo test è stato molto importante per dare le indicazioni per lavorare durante l'inverno. Abbiamo anche provato nuove gomme per la Michelin e abbiamo trovato alcuni buoni miglioramenti su cui lavorare ulteriormente in futuro. Nel mese di febbraio torneremo qui di nuovo per i primi test IRTA e cercheremo di finalizzare anche ulteriori miglioramenti, soprattutto nel campo dell'elettronica. Purtroppo, Aleix non ha potuto unirsi a noi ma avrà il modo di provare tali elementi nel mese di febbraio, si spera dopo ulteriori miglioramenti. Abbiamo avuto anche il supporto dei nostri collaudatori Tsuda e Aoki che hanno fatto molti giri di approfondire il nuovo software e perfezionare il cambio seamless".

"Questi due giorni sono stati molto intensi. Abbiamo provato molte molte cose e sono felice perché ho potuto provare l'elettronica 2016 - ha aggiunto Maverick Viñales - Il primo approccio è stato positivo e mi ha lasciato con la sensazione che abbia un grande potenziale, ma abbiamo ancora tante cose su cui lavorare. Sono anche felice di aver potuto provare il seamless, la mia prima impressione è molto positiva. La pista non era molto pulita, che significa che non ho potuto spingere davvero, ma per la nostra squadra test è stato buono. Ora abbiamo un sacco di informazioni per lavorare durante l'inverno e ci prepariamo per il prossimo test in febbraio. Fra pochi giorni non sarà più possibile provare e entrare nella pausa invernale con una buona sensazione è positivo e mi dà grandi speranze per gli ulteriori miglioramenti. Ora posso prendermi un po' di riposo e poi iniziare di nuovo l'allenamento per essere pronto per i prossimi test di febbraio".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti