Tu sei qui

MotoGP, Doohan: Rossi e Marquez? entrambi colpevoli

"Le corse si affrontano senza preoccuparsi degli altri. In pista si corre contro tutti. Ha vinto la MotoGP"

Mick Doohan è ritenuto uno dei più grandi campioni della classe 500, e non solo perché ha vinto cinque titoli iridati consecutivi dal 1994 al 1998.

Senza l'incidente in Olanda nel 1992, quando vinse cinque delle prime sette gare, staremmo a parlare di sei titoli, ma Mick 'frigorifero' Doohan ha anche vinto 54 Gran Premi, conquistandosi una fama da duro.

In effetti non lo abbiamo mai sentito lamentarsi, e non parliamo di quando il dottor Costa gli cucì le gambe assieme per evitare l'amputazione, ma anche successivamente allorché, tornato alle corse, si batté sempre con ferocia contro ogni avversario.

Per questo motivo la sua opinione sui fatti di Sepang e poi sul Gran Premio di Valencia, riportata in una lunga e bella intervista di John Hogan su Superbike UK (nel link l'intervista completa in inglese) assume una valenza particolare.

Pur senza prendere le difese di nessuno né accusando nessuno, Mick esprime la sua opinione senza peli sulla lingua.


"Io non credo che sia stato un affare fra Honda e Yamaha, penso piuttosto che sia stata una cosa fra due persone. Ho visto la gara in Australia, una gran gara. Per chiunque a caccia del titolo aspettarsi di non avere altre persone in mezzo è sbagliato. E' la percezione sbagliata per cominciare.Tutti sono lì per vincere per se stessi, sia che si trovino in lotta per campionato o meno. Nessuno vuole essere lì per far sì che qualcuno vinca o perda, ma c'è competizione. Le Case si aspettano una quantità X (di impegno) e come pilota se c'è la possibilità di vincere una gara, indipendentemente dal fatto che si sta lottando per il campionato o no, bisogna andare per voler vincere.

Che cosa è successo in Malesia? Non lo so, probabilmente sono entrambi colpevoli, credo. Nei panni di Marquez credo che avrei avuto un paio di opzioni. O vai fuori pista o chiudi il gas. Provare a girare contro qualcuno mentre sei su una moto è un po' strano. Non ho guardato la gara dal vivo, l'ho vista in replay, e non so se Rossi gli abbia dato un calcio o no, chi lo sa? A me non è sembrato.

E poi c'è stata Valencia. Beh ci sono un paio di modi di guardarla. A prescindere da quello che penso io, se Rossi ha buttato fuori Marquez, quello può essere stato tutto l'incentivo di cui aveva bisogno per non voler passare Lorenzo. Allo stesso modo è sembrato che si stesse avvicinando sempre più nelle fasi finali e sembrava prepararsi a passare e poi Pedrosa è venuto su forte e gli ha fottuto l'ultimo giro. Solo i piloti stessi sanno cosa è accaduto là fuori. Io guardo alla cosa in questo modo, in un anno o due o anche quando sarà in pensione, Marquez dirà a se stesso, merda avrei potuto vincere quella gara e aggiungerla al conteggio? A parte i bonus vittoria, quella era una gara spagnola per uno spagnolo, un GP di casa. Alla fine della giornata, sono tutte stronzate. Il vero vincitore è stata la MotoGP. La storia è stata sorprendente. Comunque a mio avviso ha vinto il miglior pilota. Non so se Valentino abbia sentito la pressione o meno. Questa potrebbe essere stata la sua ultima opportunità di vincere un titolo. Potrebbe ancora dominare l'anno prossimo, però c'è il fatto che non l'ho mai visto reagire come questa volta. Non so quanto tutto fosse parte dello spettacolo, ma improvvisamente, e non so il perché, l'ho visto preoccupato che potessero essergli di intralcio piloti non in lizza per il mondiale. Cazzo, queste sono le corse e non è così che si affrontano. Ogni uomo è lì per sé stesso. Non si vuole buttare fuori un rivale che sta lottando per il campionato, ma neanche regalargli punti. Come ho detto, il vero vincitore è la MotoGP. La corse quest'anno sono state fantastiche. La Formula 1 invece è stato assolutamente noiosa. Il grande vincitore in tutta la faccenda è stato lo sport. I fan di Rossi sono ancora i fan di Rossi, semmai abbiamo appena acquistato un maggior numero di persone che daranno un'occhiata a questo sport a causa dell'esposizione ha ottenuto nel corso delle ultime sei settimane".



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti