Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo risponde alle critiche su Twitter

Jorge ha usato l'arma dell'ironia per ribattere agli insulti sul social network

Spesso i tifosi si lamentano di non riuscire ad avere un filo diretto con i propri campioni, ma Jorge Lorenzo sul suo profilo Twitter ha sfatato questo mito. Oggi Jorge ha deciso di rispondere non solo a chi gli faceva dei complimenti, ma anche a chi lo criticava.

E’ nato un divertente siparietto via web, anche perché il maiorchino ha deciso di stare al gioco redendo pan per focaccia ai propri detrattori. Per smontarli ha usato l’arma dell’ironia, infarcendo di emoticon i suoi messaggi, dando a questo dibattito un tono scherzoso e, come si suol dire, mettendoci la faccia, benché solo virtuale.

Qualche esempio? A chi gli rimproverava che fosse stata una vittoria facile ha ribattuto: “certo amico. Il prossimo anno vinci tu con la M1”. Al rimprovero che non avrebbe vinto il titolo con merito, ha risposto: “certo! E ho anche corso in moto. A piedi sarebbe stato molto difficile”.

Lorenzo non si è tirato indietro neppure davanti alle provocazioni. “Quanto manca per arrivare a nove titoli mondiali? Per te ci vogliono tre carriere” gli hanno scritto, “non voglio arrivarci amico, 5 mi stanno bene” la risposta. Un simpaticone di turno gli ha detto: “Lorenzo quando cago ti penso”. Jorge non ha fatto una piega: “stai attento a non eccitarti, non è il momento giusto”.

A posto di un silenzio di comodo, Lorenzo ha voluto rendere pan per focaccia. E’ facile insultare sui social network nascosti dietro a un nickname, ma, da oggi, chi la fa a Jorge… la aspetti.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti