Tu sei qui

MV Agusta, più muscoli per la Brutale 800

Rivista nel look e nel motore, cala la potenza massima, ma aumenta la coppia

MV Agusta, più muscoli per la Brutale 800

Chi l'ha detto che su una moto sono esclusivamente i cavalli a fare la felicità? E' quello che devono aver pensato in MV quando hanno iniziato il lavoro attorno alla nuova versione della loro Brutale 800. Una moto che a dire il vero, risultava sin troppo esuberante con il suo 3 cilindri da 125 CV, divertente se vogliamo, ma per molti, soprattutto per chi alle prime armi, poteva essere fonte di patemi nel controllare le cabrate di potenza dell'avantreno.

Ecco che la nuova versione, oltre alle modifiche al look ha ricevuto anche un resize alla cavalleria, con la potenza massima passata dai precedenti 125CV agli attuali 116CV a 11.500 giri/min. Aumenta perà la coppia, che si irrobustisce su tutto l'arco di erogazione con il picco massimo di 84 Nm a 7.600 giri/min dai precedenti 81 Nm a 8.600 giri/min. Rivista anche la frizione, ora idraulica e dotata di antisaltellamento.

Modifiche anche al look, che presenta ora stilemi più aggressivi ed esalatati dal bel design del codino, con il telaietto in alluminio che recita un ruolo da protagonista nel line-up globale. Nuovi i convogliatori d'aria attorno al radiatore così come le prese d'aria che apportano aria al tre cilindri ad albero controrotante.

Il gruppo ottico anteriore non è sfuggito alle matite del designer, che adotta ora una più moderna soluzione full led. Nella parte bassa della moto lo scarico resta il classico elemento tripla uscita a canne d'organo ma risulta maggiorato nei volumi. Da un punto di vista della dotazione elettronica invece, la nuova Brutale 800 mantiene la dotazione della precedente versione: gas a comando full ride- by- wire, TC su 8 livelli di intervento.

Novità al cambio elettronico EAS 2.0 con attivazione anche in fase di scalata. La nuova MV Brutale 800 sarà disponibile da gennaio 2016

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti