Tu sei qui

Moto3, Valencia: Antonelli pronto alla battaglia

WUP - L'italiano migliore della mattina su Isaac Vinales e Danny Kent. Sesto Oliveira

Valencia: Antonelli pronto alla battaglia

Mattinata di buoni auspici per Niccolò Antonelli. Il pilota del team Ongetta Rivacold sigla il miglior riferimento nell'ultima rifinitura prima de Gp di Valencia con 1.40"086, mostrandosi veloce e costante anche sul passo. Un segnale per la gara, dove 'Nicco' spera di recitare un ruolo da protagonista nonostante qualifiche non al meglio.

Dietro in scia si piazza lo spagnolo Isaac Vinales, che segue l'italiano con un distacco di 0.077 millesimi. Terzo Danny Kent (+0.191). Al momento il pilota Honda, alla luce di quanto mostrato anche nelle libere ed in qualifica, non sembra avere nelle corde l'acuto che gli consenta di recitare un ruolo da protagonista nel GP. Per lui comunque la gara di oggi, con 24 lunghezze sullo spagnolo Oliveira, offre un ampio margine di gestione.

Efren Vazquez, quinto tempo per lui, precede il poleman John McPhee (+0.274), mentre Miguel Oliveira chiude al sesto posto (+0-296). Brad Binder chiude la top ten dietro Khairuddin, Kornfeil ed Oettl.

Warm-up avaro di italiani nei primi dieci. Ad esclusione della prima posizione di Antonelli, per ritrovare gli altri nostri portacolori dobbiamo scalare sino alla 13esima posizione di Enea Bastianini (+0.639) ed alla 15esima di Nicolò Bulega (+0.690). Romano Fenati, secondo in qualifica è solo 17esimo (+0.785). Francesco Bagnaia chiude in 23esima posizione, Stefano Manzi è 25esimo.

Scorrendo la classifica troviamo Lorenzo Dalla Porta 28esimo davanti ad Andrea Migno 29esimo. Chiudono Tonucci in 31esima posizione mentre Fabio Di Giannantonio e Manuel Pagliani si classificano in 33esima e 34esima posizione.

Nella Moto2 è lo svizzero Thomas Luthi a dettare il ritmo davanti, confermando quanto di buono fatto vedere nelle libere ed in qualifica, nonostante parta con il quarto tempo in griglia. A seguire troviamo i duellanti per la seconda piazza nel mondiale con il poleman Tito Rabat (+0.100) davanti ad Alex Rins (+0.193). Lorenzo Baldassarri (+0.319), migliore dei nostri portacolori, è al sesto posto, mentre Simone Corsi e Franco Morbidelli chiudono rispettivamente in 11esima e 17esima posizione. Federico Fuligni infine chiude con il 29 tempo (+2.331).

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti