Tu sei qui

MotoGP, Tutti i piloti iscritti per la stagione 2016

In MotoGP 22 piloti sullo schieramento. Aumentano gli italiani in Moto3 (11) e Moto2 (7)

La FIM ha pubblicato la lista provvisoria dei piloti iscritti alla stagione 2016. Iniziamo con dire che lo schieramento della MotoGP si ridurrà a 22 partenti, mentre Moto2 e Moto3 avranno 34 piloti a testa. Dall’elenco della classe regina sono scomparsi il team Forward e quello di Abraham, il che porta spiega la riduzione delle presenze.

Non ci sono novità rispetto a quanto già annunciato, con Ducati che farà la parte del leone con ben 8 moto in pista, seguita da Honda con 5 mentre Yamaha schiererà solo 4 M1. Due piloti a testa per Aprilia e Suzuki, mentre Iodaracing continuerà ad utilizzare la vecchia ART, eredità delle CRT, affidandola a De Angelis.

Per quando riguarda le nazionalità, gli spagnoli dominano con 9 iscritti, seguiti dagli italiani con 4 piloti, a cui aggiungiamo il sammarinese De Angelis. Tre invece i britannici, un rappresentante a testa per Germania, Francia, Irlanda, Australia e Colombia.

MOTO2 E MOTO3, L’ITALIA CRESCE - Il vivaio azzurro sta crescendo e lo dimostrano i numeri nelle due classi minore. In Moto3 gli italiani occupano un terzo dello schieramento con ben 11 piloti al via, quasi il doppio della Spagna che si ferma a 6. La classe cadetta è la più variegata per quanto riguarda i passaporti, con rappresentati, oltre che dall’Europa, provenienti da Malesia, Argentina, Giappone e Sud Africa.

Tornando ai nostri portacolori, i debuttanti portano il nome di Fabio Di Giannantonio (Gresini), Nicolò Bulega (VR46), Stefano Valtulini (Team Italia).

Equilibrio per i marchi schierati, con 13 KTM (che non userà più il brand Husqvarna), 11 Honda e 8 Mahindra a cui si aggiungono le 2 gemelle Peugeot del team Saxoprint.

L’Italia cresce anche in Moto2 e potrà contare su ben 7 piloti. Oltre ai confermati Baldassarri, Morbidelli e Corsi, bisogna segnalare il ritorno di Mattia Pasini mentre i debuttanti Luca Marini, Alessandro Tonucci e Federico Fuligni.

Per quanto riguarda i telai usati è praticamente un monopolio Kalex che servirà 27 piloti contro i 3 di Speed Up e i 2 di Tech3 e Suter.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti