Tu sei qui

Moto2, Valencia: Lowes apre in testa

FP1 - L'inglese chiude in testa le libere della mattina. Zarco a caccia del record di punti

Valencia: Lowes apre in testa

Con i giochi mondiali già archiviati, l'attenzione per il Gp di Valencia della classe Moto2 si sposta sulla lotta per la seconda posizione in campionato. Lotta che vede coinvolti il campione uscente Esteve "Tito" Rabat, al rientro dopo l'infortunio, contro la rivelazione della stagione Alex Rins.

Tra i due connazionali il distacco in classifica è di appena 8 lunghezze. Ma oltre alla contesa per il platonico titolo di vice-campione, a tenere comunque vivo l'interesse sulla gara della Moto2 potrebbe essere la conquista del record di punti per Johann Zarco. Il francese può fare suo il più alto punteggio mai registrato in categoria, e per farlo gli sarà sufficiente arrivare decimo. Se arrivasse tra i primi tre, supererebbe inoltre i primati di piazzamento sul podio di Marquez e Rabat, rispettivamente appaiati a 14 in stagione.

Per il momento però la palla è in mano a Sam Lowes, che con il tempo di 1.35"761 chiude al comando la sessione del mattino, staccando di 0.203 decimi lo svizzero Thomas Luthi. Terza posizione quindi per Alex Rins, a 0.233 decimi da Lowes.

Quarto tempo in classifica per Jonas Folger che sopravanza Tito Rabat, e quinto a poco più di quattro decimi dalla vetta troviamo Luis Salom.

Il primo degli italiani è Simone Corsi che si ferma in nona posizione dietro Julian Simon e davanti agli altri due piloti italiani Lorenzo Baldassarri e Franco Morbidelli.

Solo 11esima posizione per il Campione del Mondo Johann Zarco. Il francese non va oltre il tempo di 1.36"560, a poco meno di otto decimi dal riferimento di Lowes. Dietro di lui il giapponese Nakagami, incappato in una scivolata a metà sessione.

Da segnalare tra gli italiani la presenza di Federico Fuligni con la Suter del team Ciatti, che per adesso chiude la classifica con le lancette ferme sul tempo di 1.39"280.

 

 

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti