Tu sei qui

SBK, Stock600 addio, la Supersport si sdoppia

Unite le medie cilindrate, con categoria mondiale ed europea, ma manca il regolamento

Stock600 addio, la Supersport si sdoppia

Come avevamo anticipato, la Stock600 ha corso la sua ultima gara a Magny Cours. Dal 2016, il campionato SBK raggrupperà le medie cilindrate in una sola categoria – dal nome ancora da decidere – con l’obiettivo di abbattere i costi e rinvigorire la griglia che, nel mondiale, solo su 17 piloti permanenti.

La nuova categoria si avvicinerà, dal punto di vista tecnico, alle configurazioni Supersport dei vari campionati nazionali a livello europeo, facendo leva soprattutto sull’elettronica meno sofisticata e a prezzo calmierato per ridurre i costi di partecipazione. Le squadre che quest'anno hanno militato nella Stock600 potranno decidere di partecipare soltanto ai round europei del campionato, sostenendo costi di logistica significativamente minori, all’interno di una sottocategoria dalle medesime specifiche tecniche e classifica separata.

Il regolamento tecnico verrà svelato “a breve” sul sito della FIM.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti