Tu sei qui

Espargarò, tester dei due mondi

Sul tracciato di Vairano il pilota catalano mette alla prova le due e quattro ruote Suzuki

Iscriviti al nostro canale YouTube

Dalla MotoGp alla produzione di serie. Sul tracciato di Vairano di Vidigulfo il pilota ufficiale Suzuki Aleix Espargarò ha messo alla prova il DNA sportivo made in Hamamatsu.

Nei giorni scorsi ha smesso una tantum i panni del pilota ufficiale MotoGp per calarsi in quelli di tester Suzuki, mettendo alla prova diversi modelli moto e auto della Casa giapponese, e poter verificare in prima persona lo stretto legame esistente tra la tecnologia impiegata nelle competizioni ai massimi livelli e la produzione di serie.

L’occasione è nata dalla presentazione della nuova vettura Swift nella versione Sport GSX-RR Tribute, edizione in serie limitata della compatta ispirata nella livrea alle GSX-RR MotoGP.

Per il pilota del Team SUZUKI ECSTAR si è trattato di un’esperienza trascorsa alternandosi tra l’asfalto della pista e lo sterrato del circuito off-road in sella alla nuova sportiva stradale GSX-S1000F ABS (QUI il nostro Test completo) e al modello cross RM-Z450, passando dal posto di guida dell’inedita versione Swift a quello del SUV compatto Vitara 4WD ALLGRIP.

Espargaró ha potuto saggiare la stretta connessione tra il prototipo da lui portato in gara e la produzione di serie, toccando con mano quanto il travaso tecnologico dalle competizioni possa incidere nella creazione delle moto destinate al pubblico: "La GSX-S1000F mi è piaciuta davvero tanto - le sue parole - Il motore va fortissimo, ha tanta potenza. Rispetto ad una MotoGP ovviamente cambiano il peso e l’inerzia, però l’indole è simile ed è una moto davvero emozionante da guidare."

Aleix ha potuto mettere a frutto anche le sua qualità crossistiche portando in pista la RM-Z450, modello protagonista del Mondiale MX-GP e del Supercross: "La RM-Z450 è davvero facile da guidare, maneggevole e ben bilanciata: entri subito in sintonia e ti mette a tuo agio anche nei passaggi più impegnativi."

Dopo le due ruote da appassionato instancabile, è salito poi al volante, ingaggiando un duello con il cronometro a bordo di nuova Swift Sport GSX-RR Tribute e, ancora, affrontando un impegnativo percorso off road alla guida di VITARA All Grip V-COOL."Le moto Suzuki ti danno sempre un feeling eccezionale e le auto fanno esattamente la stessa cosa. L’esperienza è stata fantastica. Ho sempre avuto passione per le auto sportive e quando posso vado in pista anche con le quattro ruote. Con la SWIFT ho spinto continuamente, riuscendo a girare sempre più forte. Una bella soddisfazione: è davvero divertente, sembra di guidare un kart!."

GUARDA IL VIDEO



 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti