Tu sei qui

La risposta de Le Iene: aggressione e calunnia

I due inviati del programma satirico danno mandato agli avvocati contro Marquez e famiglia

La risposta de Le Iene: aggressione e calunnia

La denuncia di Marc Marquez, a seguito dei fatti accaduti in occasione del tentativo di consegna di un "premio" per quanto accaduto a Sepang tra Rossi e Marquez, ha avuto l'immediata risposta del programma Le Iene.

In un comunicato diramato dal programma satirico, si legge di una controdenuncia in arrivo nei confronti del pilota Honda e della sua famiglia. A quanto riportato nella nota ufficiale, i due inviati Stefano Corti ed Alessandro Onnis hanno dato mandato ai propri legali per aggressione, lesioni, calunnia e rapina.

Il tutto a seguito del parapiglia dei giorni scorsi, nel quale secondo i due protagonisti del programma di Italia 1, non si sarebbero realmente capite la loro intenzioni, con conseguente ingiustificata reazione con i due aggrediti senza poter spiegare il senso del gioco.

Al momento non ci sarebbero immagini che possano testimoniare i fatti, poichè, sempre a quanto riportato dal comunicato, le schede di memoria delle telecamere sarebbero in mano agli assalitori, così come un video fatto con il telefono dalla madre del Campione Honda che se volesse potrebbe rendere pubblico (Ma qualcosa da mostrare pare sia rimasto) .

Una vicenda nel suo compelesso che assume ormai contorni sempre più delicati, e che purtroppo fugge dal mero aspetto sportivo per piombare nelle aule dei tribunali.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti