Tu sei qui

Moto3, Sepang, WUP: Vazquez lepre, Fenati 6º

Venti piloti in 1'', con Bastianini ottavo davanti ad Antonelli. Corsi quinto in Moto2

Come da programma, Moto3 e Moto2 hanno aperto il programma del motomondiale a Sepang. Efren Vazquez e Thomas Luthi sono stati rispettivamente i più veloci in vista delle gare (ore 5 e 6.20 rispettivamente).

Moto2 – Luthi, Folger, Rins, Zarco e Lowes fanno l’andatura. Nessuno abbatte il muro di 2’07 (solo Luthi, Zarco e Rins vi erano riusciti in qualifica), ma lo svizzero (che parte dalla pole position) lo manca solo per 81 millesimi con un best lap di 2’07.081. Un crescendo, quello di Luthi, con sei giri consecutivi in 2’07, il migliore dei quali all’ultimo passaggio.

Simone Corsi appare l’unico degli italiani in grado di replicare il ritmo dei primi, e chiude in quinta posizione con un ritardo di +0.491. Decimo tempo per Lorenzo Baldassarri (+0.960), mentre Franco Morbidelli è in 19ª posizione a +1.386.

Moto3 – Vazquez sigla il miglior tempo con un 2’13.502, ma alle sue spalle ci sono venti piloti in un secondo, sinonimo di grande equilibrio. Lo spagnolo precede Ono, Navarro, Kent e Kornfeil, mentre il primo italiano in classifica è Romano Fenati, sesto a +0.252. L’ascolano su KTM ha girato a lungo insieme ai piloti che lo precedono in classifica, mantenendo agevolmente il ritmo di riferimento di 2’14 basso, pur pagando dazio nel T1 e T4.

Ottavo tempo per Enea Bastianini (+0.404) davanti al poleman Niccolò Antonelli (+0.440). Leggermente più attardato Francesco Bagnaia, 13º a +0.597 subito davanti al connazionale Lorenzo Dalla Porta, mentre Andrea Migno chiude al ventesimo posto (+1.047). Ventiduesimo Manuel Pagliani, 26º Stefano Manzi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti