Tu sei qui

Kallio tester KTM per il progetto MotoGP

Il motore della RC16 sta già girando al banco, il debutto in pista con Alex Hofmann

KTM ha scelto Mika Kallio come collaudatore per il suo rientro in MotoGP previsto nel 2017. Il pilota finlandese, che corse per il marchio austriaco in 125 e 250 dal 2003 al 2008, guiderà quindi lo sviluppo del prototipo. I lavori stanno procedendo secondo i piani a Mattighofen e il motore sta già girando al banco da luglio. Il prossimo passo sarà il debutto in pista della moto, che in quell’occasione sarà affidata ad Alex Hofmann.

Abbiamo scelto Kallio per il suo passato ricco di successi con KTM e per la sua esperienza in tutte le classi - ha detto Mike Leitner - E’ un eccellente pilota e collaudatore, capace di spingersi al limite e questo sarà decisivo per lo sviluppo della RC16”.

Mika ha aggiunto: “KTM ha giocato un ruolo importante nella mia carriera. Quando ho sentito per la prima volta dei loro programmi per il 2017, ho pensato che sarebbe stata un’opportunità perfetta per tornare nella loro famiglia. Sono eccitato per la nostra collaborazione. Metto il mio cuore in questo progetto e, anche se significherà non correre il prossimo anno, credo che che il meglio debba ancora arrivare.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti