Tu sei qui

SBK, WSS, Losail: prove di fuga per Sofuoglu

WUP - Il turco mostra un gran passo e chiude al comando l'ultima rifinitura

WSS, Losail: prove di fuga per Sofuoglu

Ultima sgambata per i piloti della WSS sul tracciato di Losail in Qatar. Kenan Sofuoglu ancora leader dopo la prova di forza messa in mostra in qualifica, con la pole da record. Il turco del team Puccetti svetta nel warm-up con il crono di 2.02"224, meglio di poco più di tre decimi dal più immediato inseguitore. Nico Terol e la MV F3 ufficiale infatti fermano le lancette sul 2.02"538.

Oltre al miglior tempo, a mettere subito in chiaro le intenzioni del pilota Kawasaki è il passo mantenuto per tutta la sessione -  unico insieme a Terol a girare sotto il 2.03" -  e che lo colloca, come altre volte in stagione, a favorito numero 1 per l'ultima gara del mondiale.

Terzo in classifica si piazza il francese Nicolas Mahias (+0.448), che si dimostra molto veloce sul giro secco, ma forse perde ancora sulla costanza, situazione che al momento lo pone comunque favorito per il podio, ma non ancora pronto forse per impensierire il Campione del mondo.

Phil Jacobsen (+0.523) chiude quarto davanti a Kyle Smith (+0.813) e l'italiano Lorenzo Zanetti (+1.371), sesto con l'altra MV ufficiale. Lorenzo precede Gino Rea a sua volta seguito da Marco Faccani (+1.383), buono sino ad adesso il suo week-end, Roberto Rolfo e Alex Baldolini, che chiude con il decimo tempo.

A ridosso della top ten troviamo Christian Gamarino, con un gap da Baldolini di poco più di un decimo. Fabio Menghi è 13esimo Kevin Manfredi infine si ferma in 17esima posizione.

A seguire la classifca dei tempi




Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti