Tu sei qui

SBK, WSS, imprendibile Sofuoglu: pole e record

QP - Tempo monstre del pilota turco con il francese Lucas Mahias secondo a quasi otto decimi

WSS, imprendibile Sofuoglu: pole e record

Kenan Sofuoglu da appalusi nelle qualifiche del GP del Qatar sul tracciato di Losail. Il pilota del team Kawasaki Puccetti strapazza le lancette del cronometro facendo sua la pole con il tempo di 2.00"989 con un guizzo finale che non ammette replica per gli avversari.

Il neo iridato porta a casa una qualifica condotta su livelli irragiungibili dagli inseguitori a cui non è rimasto altro che contendersi la seconda posizione in griglia. Oltre alla pole fa suo anche il record della pista, demolendo il precedente primato risalente al 2009, messo a segno da Cal Crutchlow, di 2.01"586

Il suo più immediato inseguitore, il comunque bravo pilota della Yamaha Lucas Mahias, paga dalla vetta +0.792 decimi. Terza casella per la Honda di Gino Rea che beffa sul finale un'altra CBR, quella dell'inglese Phil Jacobsen che si accomoda in quarta casella per appena 0.045 millesimi.

A seguire, dietro il quinto posto di Kyle Smith troviamo le due MV Agusta di Lorenzo Zanetti (+1.294), in lizza per il terzo posto in classifica finale, a scavalcare il suo compagno Jules Cluzel fermo ai box per infortunio, ed il compagno Nico Terol (+1.305) che apre la terza fila dello schieramento.

Buona la prova di Marco Faccani che termina in ottava posizione (+1.534) davanti a Christian Gamarino (+1.539) e Roberto Rolfo (+1.543) a chiudere la top ten.

Qualifiche sfortunate per Alex Baldolini che si arrende alla sua MV per noie meccaniche. Partirà con il dodicesimo tempo.

Fabio Menghi è 13esmo mentre Kevin Manfredi conclude le qualifiche con il 20esimo tempo in griglia. Da segnalare l'interruzione nelle prime battute di sessione per l'olio in pista lasciato dalla Honda di Glenn Scott.

A seguire l'ordine di partenza della gara





Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti