Tu sei qui

Bayliss: non vedremo mai Rossi in SBK

"Quando Vale deciderà di ritirarsi farà come Stoner, non cambierà categoria"

Troy Bayliss è l'idolo dei ducatisti. Iridato nel 2001, 2006 e 2008 vinse anche l'unica gara della MotoGP alla quale prese parte nel 2006, a Valencia.

Lo abbiamo incontrato nel paddock, assieme al figlio Ollie, pilota in erba.

Il campione, sempre sorridente, si è fermato a parlare con Andrea Dovizioso mostrandogli il polso rotto in un recente, brutto, incidente nel flag track.

Quarantasei anni l'australiano fa parte della generazione sempreverde, quella che corre fino in tarda età e della quale sembra far parte anche Valentino Rossi.

"Sono un fan di Valentino Rossi. Non siamo coetanei, ma lo considero della mia generazione, come anche Max Biaggi. Noi abbiamo la moto nel cuore e nessuna intenzione di smettere. Quest'anno Rossi è tornato al top perché anche lui ha iniziato anche lui ad allenarsi nel dirt track!".

Molti si domandano quando si ritirerà Valentino se vorrà chiudere la sua carriera in Superbike.

"No, non credo. E a che pro? - si è interrogato Troy - quando Vale deciderà di chiudere con le corse non farà come come abbiamo fatto io e Biaggi. Per lui sarà un addio definitivo. Lui farà come Casey Stoner, che non ha alcuna intenzione di tornare"

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti