Tu sei qui

SBK, Davies: la 'top speed' non è più uno svantaggio

"Siamo messi molto meglio quest'anno, non ci sono scuse". Forés: "la caduta mi ha tolto fiducia"

Nonostante il quarto tempo (+0.404) al termine della prima giornata di prove della SBK in Qatar, Chaz Davies resta abbottonato riguardo alle possibilità di aggiungere ulteriori vittorie o podi al suo ricco bottino di stagione, che gli è valso il secondo posto provvisorio in classifica. Nonostante i miglioramenti sostanziali dal punto di vista del motore, la Panigale paga ancora dazio in termini di velocità di punta (10 km/h in meno di Aprilia, 5 in meno di Kawasaki), ma il gallese ha evidenziato problemi di natura diversa.

“Dobbiamo migliorare soprattutto nell’ultimo settore, ma è un problema di assetto, non di potenza – ha dichiarato – Onestamente, come velocità di punta, siamo messi molto meglio che lo scorso anno. Non abbiamo più scuse”.

Anche perché, a prescindere dalla velocità massima, lo scorso anno Giugliano ha fatto la pole position. “Ma è un solo giro e tutti sanno l’abilità di Davide in quelle condizioni – ha osservato Davies – A me ne servono 15. Non sono ancora pronto in ottica gara. Abbiamo fatto dei bei passi avanti, ma ne servono altri”.

Dello stesso avviso Xavi Forés, che affianca Davies nei box del team come sostituto di Davide Giugliano. Lo spagnolo proveniente dall’IDM è stato penalizzato da una caduta all’inizio della FP1, ma ha comunque chiuso la giornata in settima posizione (+0.787).

“I primi 45 minuti non sono andati come previsto, ho fatto un piccolo errore nel secondo giro e sono caduto, ma non ho capito bene il perché e mi è mancata un po’ di fiducia – ha raccontato Forés – Purtroppo ho perso tanto tempo e sono riuscito a tornare in pista solo per gli ultimi cinque minuti. Nella seconda sessione abbiamo lavorato con le gomme e, cambiando il tipo di pneumatico posteriore, mi sono trovato meglio. Penso che domani le condizioni di pista saranno migliori ci consentiranno di fare dei progressi”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti