Tu sei qui

SBK, WSS, Mahias chiude il venerdì al comando

Losail - Il francese su Yamaha chiude davanti al Campione del Mondo Sofuoglu e lo statunitense Smith

WSS, Mahias chiude il venerdì al comando

Giochi ormai decisi quelli della WSS, con il trionfo di Kenan Sofuoglu a Magny-Cours. Ma nell'ultimo appuntamento della stagione in Qatar, c'è spazio ai possibili outsider in vista della gara.

La prima giornata di prove libere sul tracciato di Losail in Qatar, si chiude con la migliore prestazione del francese Lucas Mahias. Il pilota transalpino guida la pattuglia facendo segnare i migliori riferimenti in entrambe le sessioni di prova.

Con il tempo di 2.02"642 piazzza lo scarico della sua R6 davanti alla Kawasaki di Kenan Sofuoglu. Il neo Campione del mondo segue il veloce 26enne francese con un distacco di 0.133 decimi. Terza posizione per lo statunitense Kyle Smith che con la Honda del team Pata è a 0.062 millesimi dalla seconda casella.

Quarto, nonostante una scivolata nel finale di sessione, è "PJ" Jacobsen davanti a Nico Terol con la MV Agusta e Gino Rea. Dietro a scalare, con il settimo tempo della combinata, troviamo Marco Faccani che chiude i primi due turni di prove libere con il crono di 2.03"470, con un gap di +0.828 decimi da Mahias.

Subito dietro l'ottava poszione di Kevin Wahr, ecco gli altri due portacolori italiani con la nona casella di Roberto Rolfo e la decima di Lorenzo Zanetti che chiude con un distacco di 1.210secondi dal leader di classifica. A ridosso della top ten c'è Alex Baldolini con l'11esimo tempo (+1.374).

Gli altri piloti italiani li ritroviamo in 15esima piazza con Christian Gamarino e la sua ZX-6r Go Eleven (+3.308). A seguire Fabio Menghi e Kevin Manfredi che chiudono rispettivamente in 19esima e 21esima posizione.

Di seguito la classifica combinata al termine delle prime due sessioni di prove libere



 






Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti