Tu sei qui

MotoGP, Fp2: Marquez beffa Lorenzo

Phillip Island - I due separati da pochi millesimi, Valentino Rossi chiude in nona piazza

Al termine della seconda sessione di prove libere sul tracciato di Phillip Island è Marc Marquez a suonare la carica. Con il meteo e le condizioni dell'asfalto che migliorano il pilota Honda sul finale di tempo strappa il  riferimento a Jorge Lorenzo, molto veloce durante l'intero turno e primo in Fp1.

Per Marc un ruolino di marcia che lo ha visto scendere otto il muro del 1.29" negli ultimi run della sessione, con pista e grip più favorevoli, e piazzando la zampata davanti al connazionale con il crono di 1.29"383. Che tradotto equivale a 0.050 millesimi meglio della Yamaha del maiorchino.

Dietro si piazza un buon Maverick Vinales con la Suzuki, staccato dalla Honda 93 di 0.135 decimi di secondo. Quarto a seguire Andrea Iannone con la prima Ducati, che sopravanza un più che positivo Crutchlow, in testa fin quasi al termine della sessione e Dani Pedrosa. A seguire c'è un'altra Ducati, quella di Danilo Petrucci che piazza il settimo riferimento con un distacco di 0.638 decimi dalla testa.

L'inglese Bradley Smith è ottavo, e sopravanza Valentino Rossi che chiude le fatiche della seconda sessione di prove libere fermando le lancette sul 1.30"041, accusando al momento un distacco dalla prima casella di 0.658 decimi.

Chiude la top ten Aleix Aspargaro a + 0.730. Andrea Dovzioso con la seconda Ducati ufficiale al momento è 14esimo con il tempo di 1.30"451, con un distacco di poco più di un secondo dalla Honda di Marquez.

Di seguito la classifica dei tempi della seconda sessione di prove libere

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti