Tu sei qui

MotoGP, Marquez: difficile salire sul podio

Problemi per la Honda a Motegi. Pedrosa: "la moto è difficile da gestire e Lorenzo potrebbe scappare"

Marquez chiude la prima fila, Pedrosa la seconda, eppure i due piloti della Honda non sono contenti. Ironia della sorte, sulla pista di casa la RC213V non funziona, o meglio funziona peggio delle avversarie. Marc ha sfruttato il suo talento nel giro secco ma non si mostra sicuro per la gara.

Il mio miglioramento nel pomeriggio è stato netto, ora sono più vicino a Valentino mentre Lorenzo resta ancora un passo avanti - dice - Non basta ancora, bisogna migliorare. In questo momento sarebbe difficile salire anche sul podio, considerato che si dovrebbero battere le Ducati e Dani”.

L’infortunio non c’entra.

Il dito mi fa male ma riesco a guidare più o meno come al solito - spiega - Vediamo come si comporterà in gara, ma non penso che mi darà grandi problemi. Oggi non ho neppure usato gli antidolorifici”.

Il problema è la moto.

“Già prima di arrivare mi aspettavo di faticare su questa pista e così è successo - dice - Come caratteristiche ricorda Le Mans, è un circuito stop&go. I maggiori problemi sono in accelerazione e questo mi costringe a recuperare in frenata. Ho dovuto prendermi dei rischi oggi, ma sono anche contento di quanto la mia squadra e la Honda si stiano impegnando per aiutarmi ”.

Non è ottimista neanche Pedrosa, che per di più partirà dietro ai due Andrea. Gli italiani potrebbero essere uno scoglio difficile da superare.

“E’ stata una giornata difficile, ho avuto problemi con il setting fin dal mattino e per quanti cambiamenti abbia fatto non sono riuscito a trovare una soluzione - racconta Dani - In qualifica sono tornato alle regolazioni di ieri, ma sono comunque dietro alla Ducati. Lorenzo invece parte in pole e di solito tenta la fuga, dovrò riuscire a recuperare posizioni in partenza”.

E mettere a posto la moto.

La Honda è difficile da guidare e soffro sia in frenata che in accelerazione - continua - Sull’asciutto penso di riuscire a tenere un buon passo, se piovesse non saprei come aspettarmi”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti