Tu sei qui

Moto3, Motegi: prima pole in carriera per Fenati

In prima fila anche Oliveira e Navarro, Antonelli e Bastianini 4° e 5° davanti a Kent

Prima ha fatto un giro perfetto, poi è scivolato. E’ il racconto delle qualifiche di Romano Fenati che per la prima volta in carriera partirà in pole position. Il pilota della VR46 ha fatto la differenza a metà turno, quando ha fermato il cronometro sul tempo di 1’56”484, nuovo record a Motegi. Un riferimento che nessuno è riuscito a battere, nonostante nell’ultima uscita l’ascolano sia scivolato alla curva 5.

Sono entrato troppo forte e l’anteriore si è chiuso - racconta l’incidente - Fortunatamente non ho rovinato le qualifiche e sono molto contento. Ieri mattina era andata bene ma nel pomeriggio non molto. In serata abbiamo lavorato molto e sono contento di avere ripagato la mia squadra. E’ la mia prima pole, mi sembra strano”, scherza.

Ci hanno provato Miguel Oliveira (anche lui su KTM) e Jorge Navarro (Honda) ma hanno potuto solo avvicinarlo. Il portoghese ha pagato 0”173, lo spagnolo 0”236.

La buone notizie per gli italiani arrivano anche dalla seconda fila, tutta marchiata Honda. Al quarto posto c’è Niccolò Antonelli, che sembrava destinato alla pole dopo ottime prove libere. Il pilota di Ongetta è però finito a terra nel finale di turno (alla stessa curva in cui è capitato a Fenati) e non ha potuto migliorare il suo riferimento. Al suo fianco partiranno Enea Bastianini (a 0”443 dalla pole) e Danny Kent (a 0”514), i due piloti che si stanno ancora giocando il titolo.

Terza fila per Vinales, Kornfeil e Loi, mentre la quarta è aperta da Brad Binder. Alle spalle del sudafricano c’è la Mahindra di Francesco Bagnaia, 11°.

Gli altri italiani: 16° Dalla Porta, 17° Migno, 18° Pagliani, 22° Manzi, 32° Tonucci. Quartararo, al rientro dall’infortunio, non è andato oltre il 29° posto.

I TEMPI


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti