Tu sei qui

SBK, WSS: Jacobsen migliora, Sofuoglu ancora 1º

FP3: inviolato il muro di 1'41, l'americano il più veloce ma resiste il best lap del turco del venerdì

WSS: Jacobsen migliora, Sofuoglu ancora 1º

Kenan Sofuoglu continua a stazionare in vetta alla classifica dei tempi della Supersport a Magny Cours con un tempo di 1'41.660. Il crono del turco risale al primo turno del venerdì, ma tant’è. Nessun pilota è riuscito ad abbattere il muro di 1’42 al sabato mattina, con il miglior riferimento appannaggio di PJ Jacobsen, ultimo baluardo tra Sofuoglu ed il suo quarto mondiale, in 1'42.011. L’americano, terzo nella combinata (+0.351) ha preceduto di un soffio il pilota di casa Lucas Mahias (1'42.033) e lo stesso Sofuoglu (1'42.049), che peraltro può amministrare con 33 punti di margine sul suo diretto rivale.

I primi tre, al momento, svettano sulla concorrenza ad eccezione forse di Alex Baldolini, quarto a +0.391 con MV Agusta ma circa mezzo secondo più lento sul ritmo. Leggermente più attardato Marco Faccani, quinto a +0.560 davanti a Smith e la coppia ufficiale di Schiranna composta da Lorenzo Zanetti (+0.726) e Nico Terol (+0.927).

Nella zona punti provvisoria anche Roberto Rolfo (nono a +0.954), Fabio Menghi (13º a +1.548) e Christian Gamarino (14º a +1.566).

Le combinazioni che permetterebbero a Sofuoglu di vincere il suo quarto mondiale WSS:

– Chiude primo o secondo

– Chiude terzo o quarto con Jacobsen non vincitore

– Chiude nelle prime otto posizioni con Jacobsen terzo o peggio

– Chiude nelle prime undici posizioni con Jacobsen quarto o peggio

– Chiude nelle prime tredici posizioni con Jacobsen quinto o peggio

– Chiude nella prime quattordici posizioni con Jacobsen sesto o peggio

– Chiude quindicesimo con Jacobsen settimo o peggio

– Non fa punti, ma Jacobsen chiude ottavo o peggio

LA CLASSIFICA DEI TEMPI

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti