Tu sei qui

SBK, Canepa 6º: abbiamo stravolto la moto

Magny Cours: il genovese, ancora alla ricerca di una sistemazione, ammicca ad Honda

Canepa 6º: abbiamo stravolto la moto

A Magny Cours, Niccolò Canepa si è imposto come miglior pilota ‘privato’ chiudendo in sesta posizione (+0.746) il venerdì di prove in sella alla Panigale del team Althea. Un buon viatico in vista della Superpole, nella quale aveva agguantato la prima fila a Jerez, ma anche un buon biglietto da visita per l’affollata corsa agli ultimi posti disponibili per il 2016.

“Per me è stata una giornata positiva, sono stato veloce e sempre nei primi posti in entrambi i turni ed il passo è buono – ha commentato – Abbiamo stravolto il setup della moto rispetto a Jerez, allungandola perché tendeva ad impennare tanto, ed abbiamo trovato la strada giusta su cui lavorare. Domani lavoreremo soprattutto sull’elettronica in vista dell'attacco al tempo sperando che le condizioni meteo restino buone”.

Fuori dalla pista, il genovese continua le trattative per il 2016. A questo proposito, oltre ad Althea, è entrata in gioco anche Honda.

“Con Althea non è ancora chiusa la porta, stiamo parlando – ha dichiarato – Ma prima bisogna capire se correranno con Ducati o BMW. Honda potrebbe essere una soluzione ottima per me, ma prima devo aspettare che Hayden dia una risposta”.

Giornata positiva anche per il suo compagno di squadra Matteo Baiocco, ottavo (+1.155). “Qui a Magny Cours mancavo da 5 anni e ho dovuto un attimo riprendere un po' il feeling e i giusti riferimenti del tracciato – ha detto il marchigiano – Sono nella top 10, al momento in ottava posizione, ma sono fiducioso di migliorare la mia prestazione nella giornata di domani. Abbiamo alcune modifiche da provare in vista delle gare in cui bisognerà cercare di essere il più costanti possibile e dove l'incognita maggiore resta il clima che qui è sempre molto incerto”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti