Tu sei qui

SBK, STK1000, Jezek chiude in testa il venerdì

Il pilota Ducati sopravanza per pochi millesimi la BMW di Roberto Tamburini. Quinto tempo per Savadori

STK1000, Jezek chiude in testa il venerdì

Prima giornata di prove libere per l'ultimo appuntamento stagionale dei piloti delle categorie Stock. Assegnato con due gare di anticipo il titolo della 600 al forte pilota turco della Kawasaki,Toprak Razagatlioglu, resta ancora in ballo il primato della classe 1000.

La lotta tra Lorenzo Savadori e Roberto Tamburini sul tracciato di Magny Cours, vede nel pilota Aprilia il superfavorito, a cui basterà conquistare un punto per essere sicuro del titolo.

Al momento però è il pilota ceco Ondrej Jezek a guardare tutti dall'alto. Con li tempo di 1.40"486, il ducatista chiude gli sforzi della prima giornata di prove libere in testa, davanti proprio a Tamburini che conclude secondo per pochi millesimi (+0.029). A seguire troviamo la Yamaha del pilota di casa Jeremy Guarnoni che con la R1 del Team Trasimeno ferma il cronometro a poco più di trenta millesimi dalla vetta. I primi quattro sono racchiusi in un fazzoletto idi 0.042 millesimi, con Raffaele De Rosa che porta la Ducati Althea a ridosso dei primi tre. Quinto troviamo l'Aprilia Nuova M2 di Savadori, che dopo aver concluso la prima sessione stamane al comando, arretra qualche posizione, seppure a soli 0.104 decimi di ritardo.

Buon settimo chiude Federico D'annunzio con la BMW del team FDA Racing (+0.472), mentre dietro di lui troviamo Kevin Calia (+0.552). Riccardo Russo con l'altra R1 , ma del team G.M. Racing chiude la top ten dei nostri piloti.

A ridosso dei primi dieci chiude invece Alessandro Andreozzi, con l'11esimo tempo. Per le posizioni degli altri piloti italiani, scendiamo in 13esima pizza con l'1.41"902 di Fabio Massei, mentre dal 21 esimo posto troviamo la Kawasaki di Roberto Cecchini , al 25esimo Alberto Butti, Federico Sanchioni e Francesco Cavalli chiudono rispettivamente in 30esima e 31esima casella.

STOCK600 - Nella categoria dedicata alle 600 è lo spagnolo Augusto Fernandez a chiudere in testa con il tempo di 1.43"888 beffando a pochi minuti dal termine il nostro Michale Ruben Rinaldi che con la sua Kawasaki chiude a 0.077 millesimi. Dietro i primi due il Campione in pectore Toprak Razgatlioglu a +0.129 decimi. Dietro il finlandese Niki Tuuli troviamo Andrea Tucci (+0.453). Nei primi dieci. chiusi dal tedesco Toni Finsterbusch, si classificano Axel Bassani e Riccardo Caruso, rispettivamente con l'ottavo ed il nono tempo.


 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti