Tu sei qui

Aragon, Moto2: Rabat si conferma leader

FP3 - Folger lo incalza, secondo per pochi millesimi e a pronto a dare battaglia in qualifica

Aragon, Moto2: Rabat si conferma leader

Dopo aver concluso al comando la classifca dei tempi delle due sessioni del venerdì, per Tito Rabat arriva la conferma anche nel turno pre-qualifica. Il Campione del Mondo porta a casa il miglior crono di sessione fermando le lancette sul tempo di 1.53"118 confermando così il suo buon stato di forma in vista delle qualifiche del pomeriggio, con un passo tra l'altro implacabile condotto su un buon 53" basso.

Da dietro però, ecco sbucare l'ombra del tedesco Jonas Folger, ieri solo 19esimo nella time list ed oggi risalito fino in seconda piazza staccato di una manciata di millesimi (+0.034) dal leader. Anche lui ha mostrato un buon passo soprattutto nei giri conclusivi del turno.

A seguire, ad occupare il terzo posto che chiude Alex Rins un po' più defilato, seppur a soli 0.228 decimi dal connazionale. Quarto quindi la sorpresa del pilota malese Hafizh Syahrin, che agguanta evidentemente il treno buono per portarsi 0.271 decimi dalla testa. Il pilota che corre sotto le insegne Peronas, precede nell'ordine Sam Lowes, Sandro Cortese e Thomas Luthi. A chiudere la top ten abbiamo Takaaki Nakagami e Johann Zarco, davanti a Mika Kallio.

Nessun italiano nelle graduatoria dei primi dieci piloti in classifica, con il primo dei nostri Luca Baldassarri solo15esimo. Simone Corsi è 17esimo, mentre Federico Fuligni chiude con il 28esimo tempo.

 

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti