Tu sei qui

SBK, Guintoli: la CBR sembra meglio dopo lo stop

Sylvain scherza a Jerez dopo il 10° tempo. Van der Mark: "sono stato veloce con gomme usate"

Decimo e undicesimo, sono le posizioni della coppia Honda Guintoli e Van der Mark al termine della prima giornata di prove a Jerez. I due piloti, alla guida della Cenerentola della SBK, sono soddisfatti del risultato e il francese lo dimostra con una battuta: cosa posso dire, che dopo un mese e mezzo di pausa la CBR sembra abbastanza veloce! Specialmente qui a Jerez, che rispetto a Sepang sembra un circuito stop-and-go”.

Il lungo stop sembra avere fatto bene alla Honda, almeno per le sensazioni ricavata da Sylvain che è a circa 7 decimi dalla vetta.

"Direi che è stata una giornata discreta, utile per riprendere il ritmo e fare un buon lavoro - il suo riassunto - E’ stato un peccato soffrire di un piccolo inconveniente tecnico al termine delle FP2, sarei potuto essere molto vicino alla top 5, ma va bene così. E’ stata una buona giornata di ritorno al lavoro ed è stato bello essere di nuovo in sella e lavorare con il team, la pausa mi è sembrata veramente lunga”.

Anche Michael Van der Mark non si lamenta, dopo tante prove di assetto fatte sulla CBR.

La mattinata è andata bene e la fiducia aumentava giro dopo giro, è stata una buona sessione per riprendere il ritmo - racconta - Nel pomeriggio abbiamo fatto molti cambiamenti e una lunga uscita a inizio turno. Anche con gomme usate sono riuscito a essere abbastanza veloce e questo mi rende contento. Dopo abbiamo variato un paio di volte l’assetto e, anche se non siamo riusciti realmente a migliorare dove avrei voluto, sono stato in grado di abbassare il mio tempo. Dopo tutto il risultato non è male”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti