Tu sei qui

MotoGP, Loris Baz vicino alla Ducati di Avintia

Il team Marc VDS vuole raddoppiare le moto ed è pronto ad accogliere Miller

Loris Baz vicino alla Ducati di Avintia

Il mercato della MotoGP non è ancora chiuso e rimangono le ultime selle da assegnare. Anche a Misano continuano le riunioni per definire lo schieramento per il prossimo anno e alcune trattative sono vicine alla chiusura.

I rapporti tra Avintia e Yonny Hernandez si sono molto raffreddati - anche perché il colombiano non si è mai dimostrato troppo entusiasta verso la squadra spagnola - e per l’ultima Ducati si è deciso di guardare altrove. L’occhio è caduto su Loris Baz, debuttante quest’anno in MotoGP con la Yamaha di Forward. La trattativa con il francese è in fase molto avanzata e con tutta probabilità sarà lui ad affiancare Barbera sulla Ducati.

Hernandez è intanto sempre più vicino alla Honda del team Aspar, non essendo mai stata la SBK nei suoi piani.

Sempre in casa Honda, rimane il nodo Miller. Cecchinello sta ancora cercando di verificare la possibilità di schierare una seconda moto nel 2016 ma non ci sono novità rilevanti. Il tempo stringe e il manager entro pochi giorni prenderà la decisione definitiva.

Se dovesse lasciare libero Jack (che è sotto contratto direttamente con HRC) ci sono due team che potrebbero accoglierlo. L’opzione Aspar è nota da tempo, ma dall’altra parte di è fatto avanti anche Marc VDS. La squadra belga vuole raddoppiare l’impegno nella classe regina e sarebbe pronta ad accogliere l’australiano accanto a Tito Rabat.

Un grosso punto interrogativo rimane per quanto riguarda il team AB Racing per cui corre Karel Abraham. La decisione di chiudere serranda non è ancora stata presa e il ceco potrebbe correre ancora in MotoGP.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti