Tu sei qui

Ecco il calendario (provvisorio) MotoGP 2016

Come previsto salta Indianapolis. Al suo posto entra il Gran Premio d'Austria

Come previsto a Misano è stata diramata la bozza del calendario MotoGP 2016. Rispetto a quest'anno non cambia il numero di Gran Premi - sono sempre 18 - ma il campionato inizia un po' prima, il 20 marzo, sempre in Qatar per la notturna di Losail che apre la stagione. Argentina e Stati Uniti si sono scambiati le posizioni, mentre la Spagna rimane la prima Europea, seguita da Francia ed Italia, il 22 maggio al Mugello.

Salta il Gran Premio di Indianapolis, come era già noto ed al suo posto arriva il Gran Premio d'Austria che si correrà al Red Bull Ring il 14 agosto, al quale seguirà a fine mese Brno, ancora da confermare.

Un ulteriore novità è lo scambio di date fra Malesia e Giappone.

La serie si concluderà come sempre a Valencia.

Sulla decisione di cancellare il Gran Premio di Indianapolis si è espresso il presidente del Motor Speedway J. Douglas Boules: “è stata una decisione nei migliori interessi del circuito e della Dorna. Siamo orgogliosi degli sforzi fatti in questi anni e grati per l’aiuto di Dorna. E’ arrivato il momento di seguire altre opportunità che porteranno maggiori entrate sia al circuito che all’Indiana".

Carmelo Ezpeleta ha aggiunto: “è stata un’esperienza molto produttiva ma entrambe le parti hanno deciso che era venuto il momento di prendersi una pausa, la porta per future collaborazioni non è chiusa”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti