Tu sei qui

Yamaha XSR700: la raffinatezza del neo retrò

La bicilindrica di Iwata arriverà sul mercato a partire dal mese di novembre al prezzo di 7.590 euro f.c.

Yamaha XSR700: la raffinatezza del neo retrò

Sulla base della importante collaborazione con il noto customizer Shinya Kimura, Yamaha presenta la prima moto di serie che vive e respira lo spirito “Faster Sons”. La nuova XSR700 rappresenta un importane tassello nel segmento delle moto in stile neo retrò, mezzi dal forte appeal con schemi fortemente ispirati ai mezzi del passato per stile e carattere, a cui si abbinano doti tecniche e dinamiche figlie degli attuali sviluppi tecnici. La nuova XSR700 rende omaggio ad una antesignana come la XS650, moto dal design minimalista nata negli anni ’70, ma ancora oggi fonte d’ispirazione.

Yamaha ne comunica in questi giorni il prezzo di lancio per una moto che sarà disponibile presso tutti i Concessionari Ufficiali a partire da novembre 2015 all’invitante prezzo di 7.590€ f.c. (anche nella versione a 35Kw per patente A2), nelle colorazioni Forest Green e Garage Metal. Il prezzo di lancio include, come da tradizione in Casa tre diapason, il 3° anno di garanzia.

Il cuore pulsante di XSR700 è l’evoluto bicilindrico frontemarcia Yamaha da 689 cc omologato Euro4. Costruito secondo la filosofia “crossplane”, con fasatura a 270° per assicurare accelerazione, mantenendo un’erogazione fluida e progressiva fino ai regimi di giri più elevati. XSR700 grazie al telaio compatto e leggero che in assetto di marcia pesa solo 186 Kg dovrebbe garantire anche la giusta dose di maneggevolezza e divertimento. Sul fronte ciclistico segnaliamo la sospensione posteriore con schema Monocross volta al risparmio di spazio, rendendo più pulite e minimaliste le linee del retrotreno. Le ruote si avvalgono di cerchi a 10 razze, e doppi freni anteriori a margherita da 282 mm dotati di pinze a 4 pistoncini e sistema ABS di serie.

XSR700 è la scelta consigliata per chi con la moto è alla prime armi, ma offre grande divertimento ai piloti più smaliziati. Grazie alla ricchissima gamma di accessori originali tre diapason ad essa dedicati, si potrà rendere la XSR700 a propria immagine e somiglianza. Componenti originali a cui si aggiungeranno numerose parti aggiuntive speciali “Yard Built” realizzati dai più famosi bike maker internazionali, già innamorati della nuova XSR700, e disponibili sul mercato entro il 2015.

Per immergersi completamente nell’atmosfera vintage Yamaha ha creato la capsule collection “Faster Sons”. La nuova linea, presto disponibile, fonde infatti l’heritage tre diapason con l’unicità dello stile retrò ed è caratterizzata da capi di abbigliamento lifestyle (come giacche in pelle, maglieria e guanti), caschi e accessori presentati con una molteplice varietà di colori, trattamenti e finiture.

Nuova XSR700: caratteristiche principali

Bicilindrico frontemarcia da 689 cc “crossplane”
Coppia lineare
Fasatura a 270° per esaltare accelerazione e trazione
Erogazione fluida e brillante a regimi elevati
Telaio compatto e leggero
Forcellone corto da 530 mm
Telaietto posteriore facilmente personalizzabile
Ammortizzatore Monocross
Sella in pelle two tone
Serbatoio dal design retrò con gusci laterali in alluminio
Parafango anteriore con supporti in alluminio
Supporti faro in alluminio
Manubrio largo e inclinato all’indietro
Griglie laterali
Marmitta bassa compatta
Logo ricamato sulla sella
Ricca gamma di accessori per la personalizzazione
ABS di serie, EURO 4

       

      Categoria: 

      Articoli che potrebbero interessarti