Tu sei qui

MotoGP, Il GP di Misano si presenta all'Expo

Atteso un boom di pubblico per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini

Il Gran Premio TIM di San Marino e Riviera di Rimini, arrivato alla sua nona edizione, è stato presentata questa mattina nello scenario di EXPO 2015, presso lo spazio Cluster Bio Mediterraneo.

La MotoGP avrà il suo epilogo sotto la bandiera a scacchi domenica 13 settembre, ma sarà preceduta da una settimana di eventi sulla Riviera di Rimini e nella Repubblica di San Marino. E’ grazie anche a questi eventi che il pubblico vive e respira il sapore di questa terra e che si articolano nel calendario Riders’ Land Experience organizzato in collaborazione con Macsy ed il contributo della Regione Emilia Romagna.

A conforto sull’importanza di un evento come la MotoGP sono i numeri dell’indotto economico, che vale decine di milioni di euro, ma anche della potenza mediatica di un weekend che vede accendere i fari dell’attenzione in ogni continente.

Se il sostegno all’evento vede impegnate istituzioni e privati, intorno all’organizzazione è nata una virtuosa collaborazione con Prefettura e forze dell’Ordine per garantire la massima scorrevolezza negli spostamenti ed il controllo del territorio. In vista dell’edizione 2015 il ‘progetto viabilità’ ha avuto un ulteriore aggiornamento, con un’inedita mappa che indica percorsi colorati per raggiungere i settori dell’impianto.

Ci sono insomma tutti gli elementi per attendersi giornate memorabili, compreso l’afflusso degli spettatori che è atteso in forte aumento (sulla base delle prevendite e confidando nel meteo) rispetto agli 88.665 del 2014.

Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato allo Sport e Turismo della Repubblica di San Marino: “Mettiamo in campo un esempio di coesione virtuosa, collaborando a garantire un evento straordinario che sotto il profilo sportivo ha valore di eccellenza e per la nostra Repubblica rappresenta anche il ruolo di ambasciatore nel mondo. Aver presentato l’edizione 2015 qui ad EXPO è oltre modo significativo e rappresenta il miglior viatico per il futuro. Anche a San Marino ospiteremo eventi nella settimana, uno in particolare ideato con Tim e Ducati che sarà una grande sorpresa!”

Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna:In questo mondo il territorio esprime una qualità unica al mondo, che nella sola manifattura vale 53 miliardi di export. Siamo leader incontrastati, basta pensare ai marchi che punteggiano il nostro territorio a partire da Ducati e Ferrari. Tutto ciò è diventato anche prodotto attrattivo per i turisti a cui abbiamo dedicato in collaborazione con i territori della Riviera di Rimini e Macsy, un insieme di iniziative collaterali al Gran Premio per vivere la Rider’s Land Experience”.

Andrea Gnassi, Presidente Provincia di Rimini: Dimostriamo che a volte basta credere fortemente e poi le cose si avverano, unendo i talenti e le ricchezze di cui disponiamo. Il nostro è un territorio sinonimo di movimento, dove si impara a correre veloce e la MotoGP è figlia di un modo di lavorare insieme di cui dobbiamo andare fieri. Attendiamo un gran pubblico e lo accoglieremo per tutta la settimana con eventi che si svolgeranno anche all’interno di monumenti storici”.

Umberto Trevi, Vice Presidente Santa Monica SpA:Siamo gente che ha la capacità di decidere, quindi di rendere concrete le cose che immaginiamo utili per il territorio e per i soggetti che promuovono la MotoGP. A Misano c’è un evento che tutto il motorismo mondiale attende con trepidazione, sapendo che vi trovano un luogo attrezzato e organizzato, un calore unico e la patria del motore. Pubblico e Privato sono realmente partner, con investimenti e tanta sostanza”.

Nel corso della conferenza sono intervenuti numerosi piloti: Alex De Angelis, Andrea Migno, Niccolò Antonelli, Stefano Manzi, l’ex campione del mondo Manuel Poggiali, i team manager Davide Tardozzi e Giampiero Sacchi, Paolo Simoncelli con due suoi piloti Tommaso Marcon e Yari Montella.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti