Tu sei qui

Moto2, Silverstone: Lowes profeta in patria

QP - L'inglese da record sul finale di qualifiche e spodesta Alex Rins dalla prima casella

Silverstone: Lowes profeta in patria

Pole tutta cuore e grinta quella messa a segno da Sam Lowes nella gara di casa. L'ultimo pilota inglese a riuscirci, nella 500, a Silverstone fu Barry Sheene nel lontanissimo 1977. Una moto che lo tradisce a metà turno, a secco di carburante, non impedisce al pilota del team Speed Up di rituffarsi nella mischia e giocarsi il tutto per tutto per strappare la prima posizione ad Alex Rins.

Lo spagnolo, che già aveva girato forte nelle libere della mattinata, ci mette poco a ripiazzare le ruote davanti ai rivali anche nel turno decisivo ai fini dello schieramento in gara. E probabilmente già pregustava la sua partenza al palo per domani, quando con un giro perfetto Sam Lowes gli toglie la soddisfazione e si proietta al comando della classifica. Con il tempo di 2.06"345 l'inglese beffa di appena 0.058 millesimi il rivale, riuscendo a fare la differenza al T4, segnando inoltre il nuovo record della pista.

Per domani la lotta comunque sembra aperta ad ogni soluzione e non necessariamente ristretta ai primi due. Bisognerà infatti fare attenzione, come sempre, a Johann Zarco, oggi terzo a +0.074 dalla pole, e sullo stesso livello per quel che riguarda il passo mostrato. Più staccato, ad aprire la seconda fila è il Campione Tito Rabat che ferma le lancette sul 2.06"588, vale a dire +0.243 dal leader. Per lui un high-side sul finire del turno, con la moto che coinvolge l'incolpevole Dominique Aegerter.

L'altro svizzero, Thomas Luthi, è quinto (+0.456), davanti a Takaaki Nakagami, che fino a stamane era il detentore del record di Sivlerstone per la Moto2 (ora nelle mani di Lowes), e Jonas Folger. Ottavo troviamo il nostro Lorenzo Baldassarri che recupera posizioni rispetto alla libere e si piazza a +0.714 dalla vetta. A chiudere la classifica dei primi dieci troviamo Alex Marquez, incappato anche lui in una scivolata alla Curva 1, e Sandro Cortese.

La classifica degli italiani vede il 15esimo crono per Simone Corsi, mentre più indietro è Federico Caricasulo. Per il Campione Italiano in carica della SS le prove si chiudono al 30esimo posto staccato di poco di 4 secondi dalla pole di Rins.


Di seguito l'ordine di partenza per la gara di domani




Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti