Tu sei qui

Moto3, FP3: sorpresa Martin, Antonelli si conferma

Il romagnolo è sesto a Silverstone ad un decimo dalla vetta. Ottavo Fenati, ventesimo Bastianini

La lotta per la vetta della classifica della Moto3 sembrava destinata ad includere soltanto il leader del campionato Danny Kent e Jorge Navarro, ma la classe cadetta riserva spesso sorprese ed è stato Jorge Martin ad aggiudicarsi la Moto3 con un tempi di 2’13.785 ottenuto nelle concitate fasi finali.

L’equilibrio al vertice è testimoniato dai distacchi, con i primi dieci piloti racchiusi in nove decimi. All’interno di questo gruppo, tuttavia si nota una netta divisione. Alle spalle di Martin, poco più di un decimo separa Hanika, Navarro, Kent, Quartararo ed il nostro Niccolò Antonelli, sesto a +0.165. Il pilota romagnolo, che sta attraversando un momento particolarmente positivo dopo la vittoria a Brno, ha confermato così la competitività mostrata nella giornata di apertura, limando altri sei decimi ai propri riferimenti rispetto alla FP2.

Antonelli chiude momentaneamente il gruppo dei primi dal momento che Vazquez, settimo, ha un ritardo di 0.553 secondi. Alle spalle dello spagnolo nella pattuglia degli inseguitori troviamo Romano Fenati (+0.674), unico dei primi quindici a non aver migliorato le proprie prestazioni rispetto a ieri, in difficoltà soprattutto nel T2 e T4.

Decimo tempo nella sessione ed undicesimo nella combinata (+0.982) per Francesco Bagnaia, che ha mostrato un ritmo incoraggiante con gomme usate prima di perdere una manciata di posizioni con gomma morbida nuova sul finale. Tredicesima posizione per Andrea Locatelli (+1.053) che ha scalato la classifica (era 26º ieri) mentre continuano i problemi di Enea Bastianini, 18º al venerdì dopo aver perso circa metà turno ai box per una caduta e ventesimo nella combinata al termine della FP3. Per il romagnolo, secondo in campionato, problemi di ciclistica a causa degli avvallamenti creati dalla Formula Uno.

Gli altri italiani: 22º Andrea Migno (caduto a inizio turno con gomme fredde e rimasto ai box fino agli ultimi cinque minuti), 25º Matteo Ferrari, 28º Lorenzo Dalla Porta, 29º Alessandro Tonucci, 30º Stefano Manzi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti