Tu sei qui

MotoGP, Petrucci: con Ducati Pramac fino al 2017

"Siamo ai dettagli". Sul finale di stagione:"Dall'Igna mi ha chiesto l'8° posto... ma serve un miracolo"

Anche il prossimo anno sarò con Ducati Pramac”, ad affermarlo è Danilo Petrucci che si è conquistato sul campo il rinnovo del contratto. Il ternano ha avuto una grande occasione quest’anno e non l’ha sprecata. E’ davanti al più esperto Hernandez in classifica  e costantemente nei primi 10.

Danilo, il contratto è già firmato?

Non ancora, stiamo discutendo ma c’è la volontà sia da parte mia che della squadra di continuare insieme. Manca ancora qualche dettaglio, per questo ci vorrà ancora un po’ di tempo. Diciamo che per il 2016 siamo già d’accordo, stiamo definendo i particolari per il 2017.

Il prossimo anno avrai la GP15, finalmente…

Penso sarà la moto con cui finiranno la stagione Dovizioso e Iannone. Soprattutto, però, bisognerà vedere come influiranno i regolamenti. Alla Ducati saranno tolti alcuni vantaggi e a Honda e Yamaha ne riceveranno, potendo disporre di più motori e benzina. Dovremo vedere quale sarà il nostro livello”.

Ora bisogna concentrarsi su Silverstone, cosa ti aspetti?

Sarà la mia ultima gara con la GP14.1e mi piacerebbe salutarla con un bel risultato. In questa pista ho un bel ricordo, la mia prima vittoria nel 2011 nella Superstock. E’ una pista che mi piace, ma è inutile avere aspettative perché spesso vengono tradite”.

Hai già provato la GP14.2, le differenze sono grandi?

Non è certo come passare dal giorno alla notte, ma sembra garantire maggiore costanza e perdona un po’ di più. Inoltre ha maggiori possibilità di regolazione e questo permette di caricare di più l’avantreno. Allunga un po’ la classica coperta corta”.

Rimangono 7 gare, cosa ti aspetti?

Dall’Igna mi ha detto che vorrebbe finissi 8° il Mondiale, ma non sarà per nulla semplice. Già stare nei primi 10 è complicato, per arrivare 8° servirebbe un miracolo (ride). Sarebbe bello battere Crutchlow, ma per il momento è più veloce di me, devo puntare sulla costanza”.

Quali sono le piste a te più favorevoli?

Misano sicuramente per avere fatto i test recentemente, lì mi piacerebbe stare con le Yamaha di Tech3. Poi mi aspetto molto da Phillip Island e Valencia”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti